di Stefania Hubmann

Stringere legami di amicizia che durano una vita, prendersi cura gli uni degli altri, sperimentare forme di libertà e di organizzazione della quotidianità in ambito comunitario, non da ultimo divertirsi. Dove avviene tutto ciò? In colonia e in particolare nelle colonie residenziali, caratterizzate…


di Fabio Dozio

Dare i numeri, a volte, è più utile e convincente di tante parole. Le pigioni in Svizzera, dal 2005 al 2022, sono aumentate del 22%, mentre il costo della vita solo del 7%. Sono dati dell’Ufficio federale di statistica. Un’altra fonte, il portale immobiliare Homegate.ch, in collaborazione con la…


di Stefania Hubmann

«Una società che sa prendersi cura del proprio patrimonio e del proprio territorio è una società virtuosa e sapiente che è poi in grado di trasportare i medesimi valori positivi in tutti gli ambiti della propria attività quotidiana». Questa convinzione la esprime Endrio Ruggiero, capo dell’Ufficio…


di Matilde Fontana

Nel 1952, il calzaturificio della famiglia Bally di Schönenwerd (fondato nel 1851 dai fratelli Carl Franz e Fritz), canton Soletta, fu tra i finanziatori di una spedizione svizzera sull’Himalaya, che mirava al primato nella conquista del tetto del mondo. La scalata si interruppe a 150 metri dalla…


di Riccardo De Gottardi

Pagare tariffe differenziate per percorrere un tratto di strada, il concetto è semplice, la sua attuazione un po’ meno. Nella letteratura economica si chiama road pricing, è la tariffazione per l’uso dell’infrastruttura stradale e si basa sulla legge della domanda e dell’offerta: a ore, giorni o…


di Orazio Martinetti

L’attraversamento di un confine o di una frontiera è esperienza ordinaria: la associamo a sbarre, garitte, controlli, guardie occhiute. Ma se si va a scavare sotto la superficie dell’esperienza quotidiana si scopre una realtà stratificata, un cumulo di sedimenti ereditati dalla storia. Non per…


di Fabio Dozio

Campagna Adorna. Potrebbe essere il titolo di una favola, quando le campagne del Ticino erano ancora inviolate. La piana del Mendrisiotto veniva definita adorna, abbellita dalla natura, campi fioriti, corsi d’acqua accompagnati da filari di piante. Storia passata, ormai la favola è finita. Il…


di Elia Stampanoni

Si chiama e si chiamerà sempre museo, ma quello dei fossili del Monte San Giorgio (www.museodeifossili.ch) ha molto di più da offrire. Per esempio una terrazza panoramica, un’aula didattica, filmati, oggetti da toccare, esperienze virtuali e tante emozioni. Un vero tuffo nel mare del Triassico…