di Angelo Ferracuti

Suad Amiry (nella foto) è una scrittrice e intellettuale palestinese vissuta ad Amman, Beirut, il Cairo, e laureata in architettura alla Michigan University, perfezionando i suoi studi a Edimburgo. Tornata in Palestina nel 1981 ha insegnato per molti anni all’Università di Bir Zeit. Tra il 1991 e il…


di Alessia Brughera

L’8 aprile del 1973 Pablo Picasso moriva a Mougins, all’età di 91 anni, stroncato da un edema polmonare acuto. Si spegneva colui che aveva rivoluzionato l’arte del Novecento e che aveva dipinto l’opera di denuncia più famosa della storia. Carismatico, impegnato politicamente, generoso, ironico, ma…


di Natascha Fioretti

La prima volta che ho intervistato Fabiano Alborghetti risale al 2013. In quell’occasione parlammo de L’opposta riva – dieci anni dopo (Edizioni La Vita Felice), raccolta di poesie che uscì proprio quell’anno e come una Spoon River dei vivi raccoglieva voci e poesie d immigrati clandestini, sans-pap…


di Natascha Fioretti

Se pensiamo a Bertolt Brecht di cui quest’anno ricorrono i 125 anni dalla nascita, alla nuova edizione – ormai alle porte – degli Eventi Letterari Monte Verità (si inaugura il 30 marzo al Palacinema di Locarno con lo scrittore Giuliano Da Empoli) e ai tempi che stiamo vivendo, corrono alla nostra…


di Natascha Fioretti

Quante volte Goethe nelle sue opere ci ha parlato della bellezza delle affinità di spirito o della ricchezza nel trovare dei compagni d’anima. Pensiamo soltanto al Wilhelm Meister e alle Affinità elettive… Certo però avere la fortuna e la gioia di trovare in vita delle corrispondenze d’animo cosi…


di Luigi Forte

Mai avrebbe immaginato che dietro quella porticina nel foyer del teatro l’aspettasse un viaggio nel tempo sospeso fra fiaba e realtà. Era corsa via da suo padre, imbronciata e piangente, dopo lo spettacolo al teatro delle marionette di Augusta. Roba per bambini e non per ragazzine come lei. E ora,…


di Natascha Fioretti

«Di qualsiasi cosa siano fatte le nostre anime, la mia e la sua sono la medesima cosa», dice Catherine in Cime Tempestose pensando a Heathcliff. Per Goethe «la vista di due innamorati è uno spettacolo per gli dèi». Chi sa cosa è l’amore, alzi la mano. Io, vi confido, non lo so, ma quando lo sento…


di Enrico Morresi

Negli articoli di giornale pubblicati sul Papa emerito scomparso, Joseph Ratzinger, raramente citato risulta il «dialogo» di Monaco di Baviera del 19 gennaio 2004 tra il cardinale e il filosofo tedesco Jürgen Habermas. A suo tempo, invece, anche «Dialoghi» (per non dire di riviste di filosofia…