di Angelo Ferracuti

Trent’anni fa io e mio padre Mario iniziammo a parlare di un viaggio da fare insieme sulla «Strada blu», quella che parte da Mo i Rana nel nord della Norvegia, attraversa la Lapponia svedese arrivando nella regione dei laghi finlandesi fino in Carelia, e dopo 1200 chilometri finisce a Joensuu al…


di Stefano Vastano

Raggiungere le varie tappe delle nostre vacanze si è rivelato complicato. Questo il programma: la prima tratta, il 24 agosto, da Berlino a Bonn in treno. Da lì, il 30 agosto, intendevamo ripartire, sempre in treno, cioè con la Deutsche Bahn, verso la Svizzera. Per sbarcare – via Basilea e Zurigo –…


di Federico Rampini

È sera. Sono arrivato da pochi minuti al ristorante di Città del Capo, in Sudafrica, dove mi attende il primo degli interlocutori che devo intervistare. La luce si spegne, la sala piomba nell’oscurità. Più tardi, sono appena entrato nella mia camera d’albergo a Johannesburg e accade la stessa cosa:…


di Federico Rampini

Sono atterrato a Città del Capo, capitale del Sudafrica. Il mio primo incontro, fortuito e fugace, ha l’aria di un presagio. Ho posato la valigia nella mia camera di albergo e scendo per andare a un appuntamento. All’ingresso dell’hotel incrocio un personaggio inquietante, con occhiali scuri (al…


di Francesca Marino

C’era una volta la «Svizzera dell’Asia», meta privilegiata di troupe di Bollywood, di sciatori e vacanzieri estivi in cerca di sollievo dalle torride estati asiatiche, dentro valli verdissime punteggiate da laghi e corsi d’acqua, profumate di zafferano e mele, con distese di fiori, villaggi e…


di Andrea Galli

Come osservato dallo psicoterapeuta, il dottor P., uno dei tanti medici chiamati a indagare tra carceri e comunità, la mente e i comportamenti del trapper italo-marocchino Baby Gang, il paziente, «ha la necessità di interpretare al meglio il proprio personaggio». E qui si ripropone il tema, un tema…


di Andrea Galli

Conseguenza della combustione della polvere da sparo, le minuscole particelle fuoriescono dalla bocca della pistola, si raffreddano a contatto con l’aria assumendo forma sferica, si espandono sullo sparatore – dorso delle mani, naso, pieghe dei vestiti – così come sulla vittima ammesso che essa non…


di Andrea Galli

Sono terre di berberi, gli abitanti originari prima degli invasori arabi, e oggi ridotti a comparse sui set turistici negli accampamenti al limitare del deserto, tende tecnologiche se non di lusso per ospitare notti di sabbia agitata dai venti caldi così da riempire i canali social di selfie di…