di Anna Zafesova

La fine di Alexey Navalny nel carcere oltre il circolo Polare dove il regime del Cremlino lo aveva rinchiuso era in qualche modo una morte annunciata. I post ironici dell’oppositore sui social – sempre più radi e laconici, dopo che era stato spostato in un carcere di massima sicurezza e i suoi…


di Federico Rampini

Tra un anno l’America sarà governata da Donald Trump (nella foto a destra) e annuncerà la sua uscita dalla Nato? Che lo faccia o meno, quale futuro è realistico immaginare per la sicurezza europea? Gli ottimisti a oltranza si aggrappano al fatto che per uscire dal Trattato Atlantico non basta una…


di Cristina Marconi

Che duri o meno, è una stagione felice per la politica italiana, quella in cui due donne sono alla guida di Governo e opposizione e, al di là della divergenza di opinioni di cui sono portatrici, trovano una maniera intelligente di cooperare. Giorgia Meloni ed Elly Schlein stanno facendo questo: per…


di Angela Nocioni

«In Ucraina bisogna arrivare alla pace con una soluzione politica e senza umiliare Putin. Per due ragioni. La prima: la regola numero uno di ogni guerra è che il nemico deve avere margine, non deve essere umiliato. La seconda è che Putin la guerra l’ha già vinta». Sono parole del generale italiano…


di Lucio Caracciolo

Il commercio mondiale è a rischio. Sappiamo che i traffici mercantili su scala globale sono per i nove decimi affidati alle rotte marittime transoceaniche. Mai come in questa fase storica gli stretti attraverso cui passano tali rotte sono in pericolo o in difficoltà. Uno sguardo su scala planetaria…


di Cristina Marconi

In nessuna telenovela si poteva pensare di fare uscire di scena per un po’ tre personaggi in un colpo solo: il re, la bella principessa e una delle «cattive» più riuscite della storia di Buckingham Palace. Carlo, Catherine e Sarah Ferguson sono tutti alle prese con problemi di salute; nei primi due…


di Roberto Festorazzi

Il 24 febbraio 1934, circa novant’anni fa, nasceva a Milano Bettino Craxi, leader storico del Partito socialista italiano (PSI), che guidò dal 1976 al 1993. Pochi uomini politici della Penisola sono divisivi come fu – e tuttora è considerato – lui. Al punto che, se si dovesse compiere un sondaggio…


di Federico Rampini

Benjamin Netanyahu ha respinto l’ultima proposta di un cessate-il-fuoco avanzata da Hamas, dichiarando che «non esiste una soluzione se non la vittoria totale». Il suo rifiuto è suonato anche come una bocciatura della mediazione di Antony Blinken, il segretario di Stato americano impegnato in una…