di Barbara Gallino

Vaughan Gething è il nuovo premier del Galles e dunque il primo leader nero di una Nazione non solo britannica, ma anche europea. Nato 50 anni fa in Zambia da padre gallese e madre zambiana, il politico ed avvocato afro-britannico prende il timone del partito laburista gallese e dell’Esecutivo di…


di Federico Rampini

Ci sono tre scenari per una pace in Medio Oriente. In primo luogo c’è l’ipotesi dei due Stati, Israele e Palestina, così come viene portata avanti dalla diplomazia americana: ha enormi ostacoli da superare e per diventare realistica forse richiederebbe un cambio di strategia da parte degli Usa.…


di Anna Zafesova

Fino a qualche anno fa nel dibattito politico russo era in voga il termine «problema 2024». Era la data di scadenza del secondo dei due mandati presidenziali consecutivi di Vladimir Putin, che si era già fatto due presidenze (2000-2008), e in tanti pensavano che l’impossibilità costituzionale di…


di Francesca Marino

Il Governo indiano annuncia l’entrata in vigore di un provvedimento, varato in realtà nel 2019 e poi sospeso in seguito a un’ondata di proteste senza precedenti. Si tratta del Citizenship Amendment Act (Caa), una modifica alla legge sulla cittadinanza che garantisce una specie di corsia…


di Andrea Galli

Nell’evasione del 41enne affarista figlio di papà – e quale padre, essendo fra i più ricchi dell’intera Russia – Artem Uss, gli elementi criminologici abbondano. Ovvero: il commando in azione, i sopralluoghi mirati, le esercitazioni, per appunto la fuga (dai domiciliari in una casa a Basiglio, nei…


di Cristina Marconi

Vogliamo la verità. Ma per una ragione nuova: tra poco non sapremo più distinguerla dal falso, dal finto, dal contraffatto, dal deepfake. E ai nostri idoli, fino a quando ci piacerà sceglierli in carne e ossa e non generati dall’intelligenza artificiale come la modella Aiatana Lopez, chiediamo…


di Francesca Marino

È forse la più famosa delle feste indiane: Holi, la festa dei colori. La più scenografica di tutte le feste induiste che somiglia, sotto certi aspetti, al nostro Carnevale. Si tiene ogni anno alla prima luna nuova di marzo, ed è una vera e propria festa nazionale che ricorda, almeno per il numero di…


di Lucio Caracciolo

Quante divisioni ha il papa? La non troppo ironica battuta attribuita a Giuseppe Stalin torna di attualità in seguito alle esternazioni di papa Francesco sulla guerra in Ucraina e alle reazioni che hanno provocato, dentro e fuori la Chiesa. Perché ciò che colpisce, al di là delle valutazioni che…