La collana in pasta di sale

Il sale creativo tutto da modellare.
/ 22.05.2017
di Giovanna Grimaldi Leoni

Questa volta più che di materiali avremmo bisogno di veri e propri ingredienti perché impasteremo la ricetta della pasta di sale.
La paste di sale è conosciuta sin dall’antichità e permette di realizzare in maniera semplice e molto economica moltissimi oggetti, con grande gioia dei bambini che amano molto questo genere di attività dove si può manipolare e modellare con le proprie mani.

Materiali/ingredienti
Farina 00
Sale da cucina
Acqua
Carta da forno
Set di timbrini
Tempere o pittura rustica
Perline Pyssla (quelle da stirare)
Filato di cotone e uncinetto n.3 (o in alternativa un altro tipo di nastro fine)

Procedimento

Ricetta pasta di sale:
2 tazze di farina 00, 1 tazza di sale da cucina polverizzato, 1 tazza di acqua tiepida, un poco di pittura.
Lavorate a mano in una ciotola o con il mixer gli ingredienti badando a versare l’acqua un poco alla volta per valutare la consistenza.

Una volta ottenuto un impasto morbido trasferitelo sul piano di lavoro che avrete protetto con carta da forno e suddividete l’impasto in 3 parti o in base alla quantità di colori che volete ottenere. Mettete al centro di ogni panetto una piccola quantità di pittura e mescolate finché non ottenete una colorazione omogenea. 

Ottenuti i vostri panetti colorati, formate lavorando con le mani piccole quantità di pasta, tante palline che devono risultare lisce e ben levigate. Facendo pressione con il dito appiattitele per  formare i vostri ciondoli, inserite una perlina plyssia in modo da ottenere un bel foro regolare e con una leggera pressione timbrate il ciondolo con l’inchiostro da voi scelto (interessante anche l’effetto senza inchiostro se volete sperimentare).
A questo punto potete decidere se asciugare all’aria i vostri ciondoli per 24/48 ore, avendo l’accortezza di lasciarli su un foglio di carta da forno e di rigirarli in modo che entrambi i lati secchino, oppure se è una giornata piovosa e umida potete passarli in forno per ca. 1h a temperatura bassissima 50°/70°.

Una volta seccati potete procedere a creare le vostre collane. Realizzate una catenella all’uncinetto e infilate i vostri ciondoli alternandoli con le perline Pyssla.

A piacere potete inserire perline di altro genere, piccoli pon pon e fiocchetti.
Ora non vi resta che sfoggiare le vostre creazioni.

Lo Stile di Giò consiglia:
Se con le tempere avete paura di sporcare troppo, o se lavorate con bambini molto piccoli una valida alternativa sono i colori alimentari. In questo modo anche i piccolissimi che portano tutto alla bocca possono divertirsi tranquillamente. Se volete invece dare un aspetto più lucido ai ciondoli e preservarli dalla polvere potete dar loro una passata di smalto trasparente.

www.lostiledigio.ch