Sportivamente

Alla ricerca di formule magiche
di Alcide Bernasconi

L’ormai soltanto virtuale foglio bianco sul quale scrivere un paio di righe, poco importa di cosa, sembra non poterne più, neppure lui, di accogliere – in particolare quando si affrontano temi di sport – sempre le stesse parole. Se ne rendono conto un po’ tutti, dai lettori più...

A due passi, home page rubrica

Il dente di leone gigante a Mendrisio
di Oliver Scharpf

Nei prati, in questi giorni, si acciuffano con gli occhi i punticini di giallo dei denti di leone (Taraxacum officinale). Un tarassaco gigante invece, in una corte di Mendrisio, è in fiore tutto l’anno. Dal cinque giugno 2014 fiorisce perenne sulle mura passando oltre due balconi e...

A due passi, home page rubrica

La sala d’attesa della stazione di Biel/Bienne
di Oliver Scharpf

Le sale d’attesa delle stazioni sono pressoché sparite. Quasi un necrologio titolava già un reportage in proposito apparso sedici anni fa sulla «Neue Zürcher Zeitung». L’estinzione delle sale d’attesa coincide un po’ con la commercializzazione dell’attesa ferroviaria. Lo spazio vuoto...

Sportivamente

Alba di rabbia: chi lavora?
di Alcide Bernasconi

Un tempo, ricordo bene, l’hockey su ghiaccio dei bianconeri era soffocato dai cugini del calcio. L’hockey? Lasciamolo alle squadre di montagna, dicevano i tifosi che accorrevano allo stadio di Cornaredo anche per gare di secondo ordine. Quello per il pallone era un amore di vecchia...

A due passi, home page rubrica

Il birrificio Poretti a Induno Olona
di Oliver Scharpf

Un birrificio jugendstil ancora in funzione, da queste parti poi, è piuttosto incredibile. Eppure da ben più di un secolo i suoi grotteschi mascheroni a bocca aperta, a passarci via sulla strada, proprio all’imbocco della Valganna, ti lasciano di stucco. La posizione del birrificio...

Sportivamente

Vecchio Tifoso, quanto tempo è passato…
di Alcide Bernasconi

Sembra di entrare nella stanza da letto di un giovane tifoso dello sci – in particolare di Lara Gut – di un appassionato di tennis – in particolare di Roger Federer – nonché di una delle due più famose «curve dell’hockey» ticinese: che sono quella «nord» che sta a… sud del cantone e...

A due passi, home page rubrica

Il bar della Kronenhalle a Zurigo
di Oliver Scharpf

Ci sono stato solo una sera, diversi anni fa, ma ho ancora negli occhi le due lampade in bronzo di Diego Giacometti (1902-1985) sul bancone di mogano lucido. Ricordo anche un nonsoché di ovattato come quando scende la neve o sei su una nave da crociera. Né ho scordato il nome del più...

Sportivamente, home page rubrica

Emozioni per i 18 Slam di Federer
di Alcide Bernasconi

Non posso certo ridurre il grande ritorno di Roger Federer, vincitore dell’Open d’Australia con una finale vinta contro Rafa Nadal – il maiorchino che in carriera gli ha pure dato molti dispiaceri – con un temino di quelli che hanno assicurato finora una discreta fama al «Federer...