Donare un tronchetto della felicità
di Anita Negretti

Un’idea per un buon augurio dopo un anno travagliato dalla comparsa e persistenza del Coronavirus? Regalare una pianta verde, dall’aspetto sempre sano e rigoglioso, come Dracaena fragrans, conosciuta con il simpatico nome di Tronchetto della felicità grazie alla sua considerevole...

Al giardino regaliamo una camelia
di Anita Negretti

Tra le tante acidofile famose, troviamo senz’altro le Camelie, spettacolari arbusti dalle lucide foglie sempreverdi, originarie dei luoghi freschi e di montagna dell’Asia orientale, come Corea, Cina e Giappone. Introdotte in Europa dai primi anni del 1700, si sono adattate...

Dipinte brughiere
di Anita Negretti

L’estate è finita da un po’ anche per quest’anno e gli allegri colori di Rudbeckie, Lagerstroemie e fioriture agostiane ci hanno salutato per fare spazio nei nostri giardini alle tinte tipiche dell’autunno, con i suoi colori caldi come gli arancioni delle capsule di alchechengio, i...

Il sole in un fiore
di Anita Negretti

Amati da Confucio e dai cinesi, i crisantemi sono da sempre considerati fiori simbolo di vita nei loro paesi di origine. Arrivati in Europa ormai da molti decenni, si pensa intorno alla metà del 1700, questi fiori prendono il loro nome da un’intuizione del botanico francese Joseph...

Un melograno nel frutteto
di Anita Negretti

Da fiore o da frutto, i Punica granatum sono piante di origine asiatica e vengono coltivati da centinaia di anni lungo tutte le coste del Mediterraneo. Dalla corteccia chiara e rugosa, hanno lunghi rami, che spesso si trasformano in spine, foglie caduche di un bel verde vivace, in...

Una pianta grassa, che non lo è
di Anita Negretti

Cercate una pianta decorativa, con esigenze minime, fiorita da maggio fino ai primi freddi, di rapidissimo sviluppo e che resiste per anni?Ecco a voi il mesembriantemo, che di complicato ha solo il nome: pianta ritenuta «grassa» essendo una succulenta in grado di immagazzinare acqua...

Scenografici papiri
di Anita Negretti

Tutti noi conosciamo l'ingegnoso uso degli antichi Egizi nel trasformare il midollo degli steli delle piante di papiro in fibre da adoperare come carta.Oltre ad essere utili, queste suggestive piante amanti dell'acqua risultano essere molto decorative sia coltivate in vasi sia...

Il nocciolo delle streghe
di Anita Negretti

Ringrazio sempre Linneo che ha regalato un nome scientifico alle cose animate, specie alle piante. E lo ringrazio ancor di più quando mi vengono richieste piante utilizzando nomignoli e soprannomi popolari, come «gamba di donna nuda» per la Lagerstroemia (anche noto come Lillà delle...

Risultati da 1 a 8 su 94
<< Prima < Precedente 1-8 9-16 17-24 25-32 33-40 41-48 49-56 Prossima > Ultima >>