Soluzione

Clicca sull'allegato per ottenere la soluzione

Allegato  -  288 KByte

Domande tranello

Giochi di parole - Il doppio senso linguistico può essere usato per elaborare freddure o questioni bizzarre
/ 04.03.2019
di Ennio Peres

L’effetto comico indotto da un doppio senso linguistico può essere sfruttato nell’elaborazione di classiche storielle. Ma, in maniera più sintetica, può essere legato a una domanda stravagante posta insieme alla relativa risposta. Gli esempi qui di seguito riportati, abitualmente catalogati come freddure (per l’effetto raggelante che producono…), mettono in evidenza come, in casi del genere, la domanda ha il compito di preparare il terreno alla contrapposizione tra due potenziali significati, mentre l’esposizione del doppio senso a cui devono riferirsi, compare solo nella risposta.

■ Perché il tempo fugge? Perché i musicisti lo battono.

■ Qual è il colmo per un fantasma? Farsi vivo ogni tanto.

■ Qual è il colmo per un editore? Regalare alla moglie delle collane economiche.

■ Qual è il colmo per un professore di geografia? Vedere un fiume seguire il suo corso.

■ Com’è possibile attraversare la giungla senza correre rischi? Camminando sulle zebre.

■ Perché i bambini degli Urali si divertono molto? Perché stanno sempre sulle montagne russe.

Da quanto appena esposto è evidente che, se il propositore di una freddura concedesse al proprio interlocutore il tempo di trovare una risposta adeguata, invece di una spiritosaggine, in pratica, finirebbe per sottoporgli un indovinello.

Per la loro estrema sinteticità è, in genere, piuttosto difficile riuscire a rispondere esattamente a quesiti così congeniati. Una variante della freddura, che si presta maggiormente ad essere utilizzata sotto forma di indovinello, è costituito dalla cosiddetta domanda bizzarra. Gli esempi proposti qui di seguito, mettono in luce come, in questi casi, il doppio senso sfruttato compare direttamente nella frase interrogativa. Provate a risolverli tutti...

1. Qual è quella cosa che è sempre scoperta, anche quando è coperta?

2. Chi è che, più lavora, e più riposa?

3. Qual è quella cosa che è sempre piccola, anche quando è grande?

4. Quale oggetto resta sempre fermo, anche quando è in movimento?

5. Quale tipo di dono, più è gradito, più viene rifiutato?

6. Qual è quella cosa che è sempre bagnata, anche quando è asciutta?

7. Qual è quella cosa che, più è sterminata, e meno è sterminata?

8. Quali sono quelle cose che, più vengono rilasciate, e più vengono riprese?

9. Qual è quella cosa che può avere un gran valore, anche quando è oggettivamente scadente?

10. Chi è sempre trasandato, anche quando è ricercato?