Cartamodello

Gatto Cuscino 


Crea con noi - I gatto-cuscini con i noccioli

Un simpatico amico felino per scaldarsi in inverno
/ 31.12.2018
di Giovanna Grimaldi Leoni

Il cuscino con i noccioli di ciliegia e/o con i vinaccioli è un conosciuto e apprezzato rimedio svizzero contro il freddo.

A differenza della borsa dell’acqua calda questo cuscino, mantiene il calore più a lungo e non ha il rischio di pericolose perdite ustionanti. Scaldato in microonde, può essere usato per portare calore a zone del corpo doloranti o semplicemente per avere tepore nelle giornate più fredde. Lo si può anche mettere in frigorifero per rinfrescare in caso di cadute o punture di insetti.

Quello proposto in questo tutorial, ha il simpatico musetto di un gatto sornione. Questa forma e le sue dimensioni, lo rendono perfetto per essere utilizzato dai bambini, che non solo avranno un valido alleato per alleviare diversi disturbi, ma anche un simpatico amico.

 

Materiale

Tutto il materiale lo trovate nei vostri negozi Migros con reparto bricolage o Migros do-it

Una confezione di noccioli di ciliegia o di vinaccioli

Un’imbuto o una bottiglia vuota

Forbici per stoffa

Stoffa di riciclo (nel progetto sono stati usati scampoli di cotone, jeans di recupero, pile e lino)

Bottoni (per gli occhi)

Filo da ricamo e cucito neri con aghi e spilli

Stampante per il cartamodello

 

Procedimento
Il gattino si compone di due parti principali: una sorta di fodera con apertura sul retro e musino di gatto davanti, e un cuscino contenente i noccioli che andrà messo all'interno del gattino.

 

Per prima cosa, stampate il cartamodello e riportatelo sulla stoffa scelta. La parte esterna del cuscino si compone di 3 pezzi: dovrete quindi ritagliare un pezzo a forma di gatto e due rettangoli dalle misure 13x20 cm. Su uno dei due lati lunghi dei rettangoli, praticate un orlo (servirà come apertura per il cuscino interno). 

Ora, per il retro del cuscino, sovrapponete i due rettangoli di 4-5 cm sul lato degli orli, poi sovrapponete dritto contro dritto, la sagoma del gatto. Cucite tutto il perimetro (se utilizzate un tessuto che sfila meglio fare anche un zig zag) e risvoltate tramite l’apertura che si sarà creata dall’unione dei due rettangoli.

 

Per il cuscinetto interno, che conterrà i noccioli, ritagliate dal tessuto di cotone, possibilmente chiaro (perfette vecchie lenzuola o camicie) due sagome del vostro gatto. Cucitele a macchina lungo tutto il perimetro, lasciando un’apertura di qualche centimetro e risvoltate. Aiutandovi con un’imbuto, per i vinaccioli, o con il collo di una bottiglia di pet, per i noccioli di ciliegia che sono più grandi, imbottite il vostro cuscinetto quindi chiudete l’apertura con una cucitura.

 

A questo punto, ritagliate dal panno nero il naso e cucitelo. Ricamate il volto con un largo sorriso sornione e due occhietti ricamati o creati con due bottoni. Inserite il cuscino riempito con i noccioli.

I vostri gatti cuscino sono pronti. All’occorrenza vi basterà estrarre il cuscino interno e scaldarlo in microonde oppure metterlo nel frigorifero.

 

Nota: Potete riempire il cuscino solo con i noccioli o i vinaccioli, ma l’unione dei due darà un’effetto più compatto e una maggior tenuta della temperatura andando i vinaccioli a riempire tutti gli spazi lasciati dai noccioli.

 

L’idea in più

Con lo stesso procedimento, ma ingrandendo il cartamodello a discrezione, potrete ottenere dei soffici cuscini d’arredo. Per imbottire in questo caso potrete usare dell’ovatta sintetica (trovate pratiche confezioni da 1kg alla vostra Migros).

 

Buon divertimento!

 

www.lostiledigio.ch