Crea con noi – Fate e fiori per l’albero di Pasqua

Una tradizione che arriva dai paesi nordici
/ 08.04.2019
di Giovanna Grimaldi Leoni

Quella dell’albero di Pasqua è una tradizione che arriva dai paesi nordici ma che sempre di più troviamo anche nelle nostre case. È un elemento decorativo molto bello che porta subito aria di festa con i suoi colori primaverili, ma soprattutto si presta per una divertente attività da fare in compagnia dei bambini.

Il progetto di oggi, parte dal riciclo della confezioni delle uova, che grazie agli splendidi set di materiali decorativi del nuovo assortimento primaverile si trasformano in fate dei fiori e campanelle colorate.

Materiale

Confezioni vuote delle uova (per il progetto sono state utilizzate le confezioni da nove uova dei Nostrani del Ticino)
Pitture acriliche nei colori a scelta
1 confezione di decorazioni adesive primaverili in feltro
1 confezione di puliscipipe in colori primaverili assortiti
1 confezione di piume assortite
Perline in legno da 1 cm
Palline in carta pressata da 2,5 cm
Raffia nei colori a scelta
Forbici, taglierino, pennarello nero e rosa fini
Pennello piatto
Pistola colla a caldo
Vaso e rami disponibili nei centri Do-it & Garden Migros
(tutto il materiale lo trovate nelle vostre Migros con reparto bricolage e Migros do-it )

Procedimento

Dalla parte inferiore del contenitore delle uova ritagliate la parte centrale, quella con le punte più alte.Da ogni punta ricavate una campanella. Vi basterà separare i 4 involucri e arrotondare la base con le forbici in modo da formare 4 petali, uno su ogni lato del cono. Con i colori acrilici pitturate l’esterno delle vostre campanelle nei colori che preferite (io ho utilizzato due tonalità di giallo e rosa, mantenendo prima i colori puri come da tubetto e aggiungendo poi del bianco).

Per le campanelle

Prendete i puliscipipe e tagliateli a metà. Piegate in due lasciando un lato più lungo dell’altro e formate sulla sommità un cappio. Infilate il cappio nelle campanelle e fatelo fuoriuscire dall’alto (questa confezioni di uova hanno già il buco, non ci fosse fatelo con un punteruolo). Infilate le perline di legno come a formare dei pistilli e boccate semplicemente piegando i puliscipipe. Se necessario regolate le lunghezze. Decorate con farfalle o fiori in feltro.

Per le fate dei fiori

La base è la medesima delle campanelle ma senza i puliscipipa a formare i pistilli. Infilate le palline di carta pressata su degli spiedini di legno e dipingetele nel color pelle. Lasciate asciugare. Dal cartoncino colorato ritagliate delle piccole ali. Vi basterà piegare in due un quadrato di 6x6cm e tagliare metà delle ali a mano libera. Formate le vostre fatine dei fiori. Disegnate con il pennarello il viso, decorate la testa con fiori e farfalle di feltro, incollate con la colla calda sul retro prima 10cm di puliscipipa per formare le braccia e quindi le ali in cartoncino, aggiungete incollandole all’interno delle piume e rifinite con un fiocco di raffia al collo e un secondo giro di raffia al sempre al collo per poterle appendere. Infilate i rami in un vaso e teneteli fermi con della carta o dei sassi. Decorate con le fate dei fiori e le campanelle appena create e rifinite con semplici fiocchi in raffia e gli adesivi in feltro della confezione primaverile.

L’ idea in più

Utilizzate le fate dei fiori anche come decorazioni per la tavola, come segnaposto o infilandole sopra un uovo dipinto negli stessi colori.

www.lostiledigio.ch