Rettore per passione
di Fabio Dozio

Boas Erez è rock. Bastano due brevi incontri per capire che è ottimista, sicuro di sé, ma molto disponibile nei confronti di tutto ciò che gli sta attorno e dei suoi interlocutori. Da poco più di tre anni è a capo dell’Università della Svizzera italiana (USI), una macchina con 2800...

Solidarietà al telefono
di Guido Grilli

Il telefono. Mai finiremo di ringraziare il britannico Alexander Graham Bell, colui che nel 1876 depositò il brevetto di un’invenzione invero a lungo contesa tra più scienziati. Sono trascorsi quasi 150 anni da allora e il geniale dispositivo di comunicazione vocale rimane a...

La scienza della vita
di Simona Ravizza

«Care mamme, cari papà, cari insegnanti, cari amici, sto sentendo molti di voi che si stanno lamentando e preoccupando perché i figli non svolgono i compiti assegnati e non studiano». A Il Caffè delle mamme, che nelle ultime settimane si svolge via whattsapp, arrivano sulla chat...

C’è chi si rilassa così
di Sara Rossi Guidicelli

Fin da quando sono piccola ho una sensazione segreta che pensavo di essere l’unica ad avere. Dicevo ai miei genitori: «Quando mi raccontate una storia a me viene un mal di testa bello». Ancora oggi, se sento una voce calma e piacevole, ho dei brividini sulla nuca. Anche se vedo...

La giornata di Giulia
di Silvia Vegetti-Finzi

Giulia ha sette anni e la sua giovane vita è stata repentinamente divisa, come quella di tutti, in un prima e in un dopo. Sino a pochi giorni fa la mattina si svegliava di malavoglia e si vestiva pigramente. Ma, salita sullo Scuolabus, era felice mentre guardava il paese allontanarsi...

«Mi assuma perché…»
di Stefania Hubmann

Le preoccupazioni stringenti degli apprendisti in questo difficile momento riguardano il proseguimento e la conclusione della formazione, ma pure chi, al termine della scuola dell’obbligo, vorrebbe optare per un tirocinio vede sconvolti i propri piani di ricerca di un posto di...

Scende in campo l’esercito
di Maria Grazia Buletti

«Cari Militari, l’Esercito deve essere impiegato quando necessario, come succede oggi in Svizzera. Qualche giorno fa siete stati chiamati in servizio: si tratta della più grande mobilitazione dalla seconda guerra mondiale. È necessaria. Ed è stata decisa dopo attente riflessioni»,...

Aiuta gli altri, e alimenta se stesso
di Giancarlo Dionisio

Lockout e mobilitazione. Sono le parole-chiave del lessico sportivo di queste settimane. La prima è chiara: significa «serrata», «chiusura» totale di tutti gli impianti sportivi, e blocco assoluto delle attività agonistiche. Il rischio di contagio ha ricondotto a più miti consigli...