La stanza del dialogo, home page rubrica

Mamma, non sono più una bambina
di Silvia Vegetti Finzi

Cara Silvia, mia mamma ti legge sempre e spero che la mia lettera, se la pubblicherai, l’aiuti a capire che non sono più una bambina. Sono cresciuta (ho quattordici anni e mezzo) e voglio che se ne accorga e finalmente mi lasci libera di vivere la mia vita senza starmi addosso, senza...

In fin della fiera

Un selfie con Soldati o con Pavese?
di Bruno Gambarotta

Quest’anno il Salone del Libro di Torino è stato anche il Salone degli anniversari. Che a me, lettore adolescente di Plutarco, ha fatto tornare la voglia di immaginare le Vite Parallele del nostro tempo, prime fra tutte quelle dedicate a Primo Levi e a Fausto Coppi, ricordati al...

Voti d'aria, home page rubrica

Stroncate, stroncate, qualcosa resterà
di Paolo Di Stefano

Quanto ci mancano le stroncature! Quelle belle, sincere stroncature di una volta. Non le pensose, incolori, insapori, inodori pseudorecensioni di oggi, di questa nostra notte dove tutti i gatti sono bigi: tutti i libri sono da buoni ad abbastanza buoni a discreti, comunque...

Postille filosofiche

Ridateci le vere cattive
di Maria Bettetini

Il poeta è un fingitore, affermava forse Pessoa, mai fidarsi delle citazioni isolate. Ma che cosa potrebbe accadere se un fingitore non fosse un poeta? altro che gambe corte e naso che si allunga. Partiamo dal passato remotissimo, scrive Oscar Wilde nel suo Elogio della menzogna. La...

La società connessa, home page rubrica

Ti racconto il Bauhaus via Whatsapp
di Natascha Fioretti

Un giorno, probabilmente perché condiviso da un mio contatto, sulla timeline di Facebook, un post attira la mia attenzione. «Bauhaus – Die Story» è il titolo del post e c’è una bella immagine in stile graphic novel che ne ritrae alcuni protagonisti come Gertrud Arndt, Lyonel...

Lo specchio dei tempi

Manuali per sopravvivere
di Franco Zambelloni

Quando consulto le novità editoriali e considero i titoli in uscita spesso mi colpisce quanto sia prospero un tipo di editoria che sforna di continuo una gran quantità di manuali. Non si tratta però di manuali per giocare a scacchi, o per apprendere l’arte di cucinare, o per...

home page rubrica, A due passi

Il Grandhotel Giessbach a Brienz
di Oliver Scharpf

«So lala» c’è scritto su una vecchia cartolina delle cascate di Giessbach, trovata mesi fa al mercatino delle pulci in Helvetiaplatz a Zurigo, a proposito del tempo. Così così, come oggi. Anche se non vi nascondo la mia crescente stima per le giornate impopolari di primavera, inoltre...

Affari Esteri, home page rubrica

Per l’Europa la Merkel resta decisiva
di Paola Peduzzi

L’ultimo voto europeo della carriera di Angela Merkel è stato dedicato ai principii, alla successione e ai combattimenti con la Francia di Emmanuel Macron. La cancelliera tedesca è alla fine della sua lunga storia politica, ha detto di volersi occupare ancora di Europa – perché...