In&Outlet, home page rubrica

Tenuta liberale in Olanda
di Aldo Cazzullo

La vittoria di Rutte in Olanda rappresenta la prima sconfitta del populismo dopo l’anno trionfale, il 2016 della Brexit e della storica elezione di Trump. La sconfitta di Marine Le Pen per mano di Macron potrebbe essere la tappa successiva. Se poi la grande coalizione tra la Merkel e...

In fin della fiera, home page rubrica

Il primo caso di Wilamowitz-Moellendorff
di Bruno Gambarotta

Ho perso la zia di mia moglie e siccome lei sa che non la posso soffrire, pensa che io l’abbia fatto apposta. Invece la colpa è dei regolamenti dell’ospedale dove l’avevo accompagnata per una visita di controllo, prenotata da otto mesi. L’ho persa quando mi sono messo in fila davanti...

Postille filosofiche

Chi parla male pensa male vive male
di Maria Bettetini

L’unità della persona è un dato di fatto che ci viene incontro ogni giorno. Quando una buona notizia cancella quel fastidioso mal di testa, quando il brutto tempo ci fa iniziare la giornata con lo sguardo di un pitbull alla catena. Quando il troppo amore fa sì che non vediamo,...

Voti d'aria

Postate, qualcosa resterà
di Paolo Di Stefano

Diciamo la verità, nell’epoca della post verità la verità è diventata un’opinione. Cioè spesso una bugia. Per esempio: «Il cane è un felino» è una falsità, ovvero una post verità. Idem «il felino è un cane», «l’insetto è un cane». Tutte post verità. A ripensarci alla luce di Donald...

Mode e modi

Le incognite della tecnologia: anche in medicina
di Luciana Caglio

Più vantaggi o più minacce? Quale prezzo ci sta facendo pagare la tecnologia che, comunque, avanza, cambia le nostre abitudini di vita e delinea prospettive irreversibili. Sulla scorta delle notizie, trasmesse dai media, si giustifica, a prima vista, quel clima di timori popolari,...

Lo specchio dei tempi

Una religione del nostro tempo
di Franco Zambelloni

Leggevo, non molti giorni fa, che nelle facoltà universitarie svizzere di medicina si è registrato un nuovo record: le domande di iscrizione per il semestre autunnale 2017 ammontano a più di seimila. Un così elevato numero di aspiranti dottori è certamente comprensibile: se c’è una...

La società connessa

Trattate bene il vostro pc ma non contateci troppo
di Natascha Fioretti

Non vado a letto senza il mio pc. Pessima abitudine. Sí. Ma se non è perché devo ancora mandare qualche email o fare delle ricerche allora me lo porto per vedere le mie serie preferite su Netflix. Magari, nel frattempo, scappa anche qualche chat su Fb. Il mio pc, bellissimo, leggero,...

A due passi, home page rubrica

La sala d’attesa della stazione di Biel/Bienne
di Oliver Scharpf

Le sale d’attesa delle stazioni sono pressoché sparite. Quasi un necrologio titolava già un reportage in proposito apparso sedici anni fa sulla «Neue Zürcher Zeitung». L’estinzione delle sale d’attesa coincide un po’ con la commercializzazione dell’attesa ferroviaria. Lo spazio vuoto...