Voti d'aria

Fango, identità e oblio
di Paolo Di Stefano

E se uno volesse scomparire? Dopo essere stato sulla scena per anni, dopo aver combattuto la propria battaglia professionale o sociale, dopo essere stato o essersi sentito protagonista, volesse sottrarsi, rientrare nell’ombra? È possibile, tranne in un caso. Il diritto all’oblio,...

L'Altropologo

Tsunami nostrani
di Cesare Poppi

«Ma non vedete che tempo strambo?! Strambe le temperature, stramba la neve, stramba la pioggia che non c’è e più strambo ancora il terremoto – e ades l’è vegnesta stramba anca me femena (“e adesso è diventata strana anche mia moglie”)». Così diceva qualche sera fa un aficionado ormai...

La stanza del dialogo

Un papà tra impulso e ragione
di Silvia Vegetti Finzi

Gentile Silvia, la leggo ogni volta e sento tanta fiducia in lei da confidarle quello che non ho mai detto a nessuno, neppure a mia moglie. Sono un figlio adottivo e, come tale, ho vissuto una giovinezza più difficile degli altri. Non so niente dei miei genitori naturali perché...

Mode e modi, home page rubrica

Dalla parte del popolo: ma come?
di Luciana Caglio

Venerdì 20 gennaio, la cornice spettacolare della Casa Bianca ha fatto da megafono, con risonanza mondiale, a una parola tutt’altro che inattesa, anzi scontata nella semplicistica oratoria del neoeletto: ed è, appunto, popolo. Ma Donald Trump non inventava niente. Si è, invece,...

Editoriale

L'America cede il timone della globalizzazione
di Peter Schiesser

I dubbi sono spariti: Donald Trump fa sul serio. E fa quello che aveva detto in campagna elettorale. Con un decreto presidenziale, senza consultarsi con il Congresso né con il mondo economico nonostante gli enormi interessi in gioco, ha ordinato il ritiro degli Stati Uniti dal...

Il Mercato e la Piazza

Più riflessioni che soluzioni
di Angelo Rossi

Dalla fine del 2015 il direttore del Dipartimento delle finanze e dell’economia ha creato un tavolo di lavoro per discutere dello sviluppo dell’economia ticinese. Questa commissione era composta dai capogruppi del Gran Consiglio, dai rappresentanti dei datori di lavoro e dei...

Zig-Zag

Europa, continente fragile
di Ovidio Biffi

Vedo su schermi e giornali immagini con il presidente cinese Xi intento a degustare la fondue. Alla sua sinistra Didier Burkhalter lo invita a sprofondare la forchetta con il pane nella miscela, alla sua destra la moglie lo sbircia preoccupata. Atmosfera ideale per scordare che la...

Affari Esteri, home page rubrica

Che succede alle sinistre europee?
di Paola Peduzzi

Di scossone in scossone, le sinistre europee sono entrate in una notte di idee che non accenna a finire. I riformatori sono in grande crisi: Matteo Renzi, ex premier italiano, cerca di trovare una nuova via per rilanciare il Partito democratico, ma ancora pesa la sconfitta...