A due passi, home page rubrica

Consonno o il paese dei balocchi fantasma
di Oliver Scharpf

È più di un’ora che arranco su per uno stradone asfaltato in mezzo al verde in provincia di Lecco. Un cartello in aria come negli arrivi di montagna del giro d’Italia, ma di ferro e tutto arrugginito, a caratteri maiuscoli in rilievo, dice: Consonno è il paese più piccolo ma più...

A due passi, home page rubrica

La viverna di Saint-Sulpice
di Oliver Scharpf

La viverna è una bestia fantastica raffigurata come serpentone alato con un occhio solo in forma di carbonchio. Un rubino di straordinaria purezza che illumina la sua rotta sopra i boschi, proiettando un fascio di luce così forte da avvistarla a grande distanza. Quando vola da un...

A due passi, home page rubrica

Il dente di leone gigante a Mendrisio
di Oliver Scharpf

Nei prati, in questi giorni, si acciuffano con gli occhi i punticini di giallo dei denti di leone (Taraxacum officinale). Un tarassaco gigante invece, in una corte di Mendrisio, è in fiore tutto l’anno. Dal cinque giugno 2014 fiorisce perenne sulle mura passando oltre due balconi e...

A due passi, home page rubrica

La sala d’attesa della stazione di Biel/Bienne
di Oliver Scharpf

Le sale d’attesa delle stazioni sono pressoché sparite. Quasi un necrologio titolava già un reportage in proposito apparso sedici anni fa sulla «Neue Zürcher Zeitung». L’estinzione delle sale d’attesa coincide un po’ con la commercializzazione dell’attesa ferroviaria. Lo spazio vuoto...

A due passi, home page rubrica

Il birrificio Poretti a Induno Olona
di Oliver Scharpf

Un birrificio jugendstil ancora in funzione, da queste parti poi, è piuttosto incredibile. Eppure da ben più di un secolo i suoi grotteschi mascheroni a bocca aperta, a passarci via sulla strada, proprio all’imbocco della Valganna, ti lasciano di stucco. La posizione del birrificio...

A due passi, home page rubrica

Il bar della Kronenhalle a Zurigo
di Oliver Scharpf

Ci sono stato solo una sera, diversi anni fa, ma ho ancora negli occhi le due lampade in bronzo di Diego Giacometti (1902-1985) sul bancone di mogano lucido. Ricordo anche un nonsoché di ovattato come quando scende la neve o sei su una nave da crociera. Né ho scordato il nome del più...

A due passi

La pasticceria Ghezzi di Varese
di Oliver Scharpf

Le vetrine di certe pasticcerie storiche possiedono la stessa bellezza di alcune nature morte ammirate nei musei. Quelle della pasticceria Ghezzi, dal 1919, si trovano sotto i portici di Corso Matteotti. Al numero trentasei, dove prima delle nove entro e mi siedo a uno dei cinque...

A due passi, home page rubrica

Il museo delle rane a Estavayer-le-Lac
di Oliver Scharpf

Un pomeriggio gelido e nevoso verso fine gennaio arrivo a Estavayer-le-lac: comune medievale di seimila anime nel canton Friburgo affacciato sul lago di Neuchâtel. Su queste rive, tra i canneti, una sera d’estate del 1853, un ufficiale della guardia svizzera pontificia di nome...