I prezzi

Prezzo per persona in camera doppia: CHF 1815.–
Supplemento camera singola: CHF 375.–

Spese di dossier Hotelplan:
CHF 60.–.

Il prezzo comprende
Accompagnatore Hotelplan e trasferimenti in bus organizzato dal Ticino; voli charter da/a Milano Malpensa; tasse aeroportuali; tour in bus con guida locale parlante italiano; pernottamenti in camera doppia dotata di servizi privati; trattamento come da programma; tutte le visite; escursioni ed ingressi menzionati ed indicati nel sintetico programma di viaggio; tessera Migros del valore di CHF 25.– a persona.

Il prezzo non comprende Assicurazione annullamento; pasti e bevande non menzionati; mance (EUR 30.– pp) ed extra in genere.

Formulario d'iscrizione:

Allegato  -  1.2 MByte

Albania, il paese delle aquile

Viaggio - Per i lettori di «Azione», Hotelplan organizza un tour collettivo, dal 22 al 29 luglio 2017
/ 20.03.2017

Una terra ricca di storia e fascino, un itinerario classico che tocca i maggiori luoghi di interesse del Paese, tra mare, montagne e siti archeologici, testimonianze di un passato controverso. Il viaggio proposto da Hotelplan porterà i lettori di «Azione» che vorranno partecipare da Tirana, moderna capitale simbolo della nuova Albania, fino a Saranda, animata località turistica lambita dalle acque cristalline del Mar Ionio, attraverso paesaggi costieri di rara bellezza e deliziose cittadine patrimonio dell’UNESCO. 

Partenza e ritorno Ticino-Malpensa-Ticino avverranno con un comodo torpedone, mentre i voli saranno dei charter. A Tirana, una guida locale prenderà il gruppo in consegna e la prima visita includerà sia la Moschea di Ethem Bey sia il Museo Storico Nazionale. Va detto che la città, simbolo della nuova Albania, ha cambiato volto ed è ricca di locali alla moda, gallerie d’arte e centri culturali.

Il giorno successivo si percorreranno 180 chilometri verso Berat (splendida città-museo conosciuta anche come la «città dalle mille finestre»), a sud del paese, facendo tappa ad Apollonia, antica città che ospita uno dei più importanti siti archeologici del Paese. 

Il 24 luglio saranno 225 i chilometri che verranno coperti, dopo una visita di Berat, il cui centro storico è patrimonio dell’UNESCO, mentre alla baia di Porto Palermo, sarà possibile visitare la suggestiva fortezza di Ali Pasha. Ci si risveglierà a Saranda. Da qui si farà un’andata e ritorno (60 km) verso Butrinto affascinante città, anch’essa patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. L’indomani, da Saranda si partirà per la tratta più lunga: 260 chilometri, per raggiungere Argirocastro: in base all’orario di partenza e alle condizioni del traffico, durante il tragitto sarà possibile una sosta per la visita allo spettacolare Occhio Blu, una sorgente carsica che deve il suo nome al colore turchese delle sue acque.

La città di Argirocastro è detta «La città di pietra», per le antiche case fortificate prive di balconi, ma ricche di finestre finemente lavorate. Si visiterà poi Kruja, antica capitale dell’Albania e città simbolo della resistenza anti-ottomana, con la visita al Museo Etnografico dedicato a Giorgio Castriota Scanderbeg, padre fondatore del sentimento nazionale albanese, e passeggiata per il caratteristico bazar. Infine, dopo una visita panoramica di Scutari, antica città illirica, il viaggio si concluderà con la visita al suggestivo Castello di Rozafa.

 

PROGRAMMA DI VIAGGIO NEL DETTAGLIO

22 luglio – Ticino/Italia/Tirana Partenza dal Ticino con un comodo torpedone per Milano Malpensa. Volo charter per Tirana e all’arrivo in aeroporto, incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Tempo a disposizione per il pranzo libero. Visita panoramica di Tirana, che include la visita alla Moschea di Ethem Bey e al Museo Storico Nazionale. La città, simbolo della nuova Albania, ha cambiato volto ed è ricca di locali alla moda, gallerie d’arte e centri culturali. Rientro in hotel. Cena in ristorante e pernottamento. 

23 luglio – Tirana/Fier/Apollonia/Berat (180 km) Prima colazione in hotel. Partenza verso il sud dell’Albania con sosta per il pranzo lungo il percorso. Arrivo ad Apollonia, antica città che ospita uno dei più importanti siti archeologici del Paese. Al termine della visita, partenza per Berat, splendida città-museo conosciuta anche come la “città dalle mille finestre”, Sistemazione in hotel a Berat, cena in ristorante e pernottamento in hotel.

24 luglio – Berat/Valona/Porto Palermo/Saranda (225 km) Dopo colazione, mattinata dedicata alla visita di Berat, il cui centro storico è patrimonio dell’UNESCO. Terminate le visite, partenza per Valona e, all’arrivo, pranzo in ristorante. Proseguimento verso la baia di Porto Palermo dove sarà possibile visitare la suggestiva fortezza di Ali Pasha. Continuazione verso Saranda. Cena in hotel e pernottamento. 

25 luglio – Saranda/Butrinto/Saranda (60 km) Dopo colazione, partenza verso Butrinto, affascinante città patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Al termine delle visite, pranzo in ristorante e rientro a Saranda. Visita panoramica della città. Cena in ristorante e pernottamento. 

26 luglio – Saranda/Argirocastro/Durazzo (260 km) Prima colazione in hotel. Partenza per Argirocastro*. Arrivo ad Argirocastro e visita panoramica della città con il Castello e il Museo Nazionale delle Armi. La città è un vero e proprio museo a cielo aperto, è detta “La città di pietra”, per le antiche case fortificate prive di balconi, ma ricche di finestre finemente lavorate. Pranzo in ristorante. Proseguimento verso Durazzo e all’arrivo, sistemazione in hotel. Cena in ristorante e pernottamento. 

27 luglio – Durazzo/Kruja/Scutari (130 km) Dopo colazione visita panoramica di Durazzo. Partenza per Kruja, antica capitale dell’Albania e città simbolo della resistenza anti-ottomana. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, visita al Museo Etnografico dedicato a Giorgio Castriota Scanderbeg, padre fondatore del sentimento nazionale albanese e passeggiata per il caratteristico bazar. Proseguimento per Scutari e sistemazione in hotel. Cena in ristorante e pernottamento. 

28 luglio – Scutari/Alessio/Tirana (100 km) Prima colazione in hotel. Visita panoramica di Scutari, antica città illirica e visita al suggestivo Castello di Rozafa. Partenza per Alessio e visita alla tomba di Scanderbeg, Proseguimento verso Tirana con sosta lungo il tragitto per il pranzo. All’arrivo e sistemazione in hotel. Cena in ristorante e pernottamento. 

29 luglio – Tirana/Italia/Ticino Prima colazione in hotel. Tempo a disposizione fino al trasferimento in aeroporto. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza per Milano. Arrivo in serata e trasferimento in Ticino.

*in base all’orario di partenza e alle condizioni del traffico, durante il tragitto sarà possibile una sosta per la visita allo spettacolare Occhio Blu, una sorgente carsica che deve il suo nome al colore turchese delle sue acque.