Crea con noi - Le decorazioni con i fiori

Una semplice idea per decorare la casa con la bellezza della primavera
/ 19.04.2021
di Giovanna Grimaldi Leoni

La primavera è un periodo perfetto per fare attività con i materiali che ci vengono offerti dalla natura. Perché allora non approfittare di una bella passeggiata per raccogliere e portare a casa qualche fiore?Potrete utilizzarli per creare dei medaglioni decorativi da appendere a un ramo di nocciolo ritorto e addobbare così un angolo di casa.
Un bricolage splendido da fare in famiglia con l’aiuto dei bambini che potranno divertirsi a modellare la pasta al bicarbonato e un simpatico modo per osservare alcuni fiori più da vicino.

Materiale

Bicarbonato
Amido di mais
Stuzzichino in legno
Mattarello
Colori alimentari (facoltativo)
Carta da forno e carta da cucina
Formina biscotti rotonda (o in alternativa un piccolo bicchiere)
Fiori freschi
(i materiali d’uso li potete trovare presso la vostra filiale Migros)

Per la pasta modellabile - ingredienti

200gr di bicarbonato
100gr di maizena
1dl di acqua
1 cucchiaino di olio di semi

Procedimento

Passate il bicarbonato nel mixer ad alta velocità affinché la polvere risulti finissima.Mettete quindi il bicarbonato e l’amido di mais in un pentolino, aggiungete l’acqua e mischiate bene con un mestolo di legno. Accendete il fuoco a temperatura moderata e fate cuocere qualche minuto sempre rimestando facendo attenzione a non fare attaccare il composto sul fondo.
Quando la massa si sarà compattata togliete il pentolino dal fuoco. Lasciate raffreddare quindi iniziate a lavorarla con le mani. A questo punto potete aggiungere se l’impasto non vi risulta sufficientemente elastico un cucchiaino di olio e se desiderate colorarla con qualche goccia di colore alimentare.
È importante che lavoriate la pasta subito prima che inizi a seccare, se volete riprenderla in un secondo tempo avvolgetela nel cellophane in modo che non prenda aria.

Per le decorazioni

Mentre l’impasto raffredda, staccate le corolle dei vostri fiori e disponetele su della carta da cucina, specialmente se li avete raccolti come me in una giornata di pioggia.
Se state lavorando con i vostri bambini questo è un buon momento per osservare i fiori con più attenzione, potete chiedere loro a seconda dell’età di dividerli per colore, per numero di petali, per la loro forma e nel farlo potranno grazie al vostro aiuto, imparare a riconoscerne alcuni. Una volta che la vostra pasta è raffreddata stendetela con un mattarello su di un foglio di carta da forno quindi intagliatela con le formine scelte. Non stendetela troppo sottile ma con uno spessore di ca. 5mm. Imprimete quindi un fiore al centro dei medaglioni. Schiacciate bene con le dita avendo cura di non deformare la base e quindi pressate leggermente col mattarello. Ricordatevi di praticare un foro su ogni tondo con uno stuzzichino. Quando avrete disposto i fiori su tutti i tondi potete appoggiare sopra di essi per esempio un tagliere di legno in modo che i fiori si appiattiscano per bene. Se è una bella giornata di sole potete approfittarne per far seccare i vostri medaglioni all’aria, ricordatevi di girarli dopo qualche ora in modo che asciughino da entrambi i lati, altrimenti poneteli su una teglia e date una prima cottura a 60° per circa 1 ora, girate i medaglioni e se il retro vi pare ancora umido proseguite la cottura. Una volta asciutti inserite nel foro un po’ di spago e utilizzate i vostri medaglioni come semplice decorazione per impreziosire un ramo di nocciolo ritorto.

Idea in più

Se pianificate il lavoro con anticipo potete decidere nelle settimane precedenti di fare essiccare i fiori in una pressa e quindi incollarli sui medaglioni in un secondo tempo. I colori in questo caso risulteranno più vividi e simili ai fiori in natura.

 

www.lostiledigio.ch