Biglietti in palio

«Azione» offre ai propri lettori biglietti gratuiti per lo spettacolo La Regina delle nevi che si terrà domenica 8 dicembre 2019 al Teatro Oratorio Don Bosco di Minusio, inizio ore 16.00.

Info su www.azione.ch/concorsi.

Buona fortuna!


Il coraggioso viaggio di Gerda

MiniSpettacoli - La rassegna di teatro per bambini, sostenuta dal Percento culturale di Migros Ticino, propone un adattamento della fiaba di Andersen La regina delle nevi
/ 25.11.2019

La storia è molto conosciuta ed è una delle più lunghe del repertorio di Hans Christian Andersen. Nella sua versione originale si compone infatti di sette episodi che descrivono le avventure della coraggiosa bambina Gerda. Dopo che il suo amico Kay è stato colpito da un incantesimo e rapito dalla Regina delle nevi, la piccola decide di partire da casa per andare a cercarlo.

Per ritrovarlo dovrà superare una serie di complesse avventure, in cui alla fine muoverà alla compassione varie persone. Queste a loro volta l’aiuteranno, indirizzandola verso il luogo in cui Kay è tenuto prigioniero.

Nella versione teatrale che sarà presentata al teatro San Giovanni di Minusio il prossimo 8 dicembre 2019 ore 16.00, La Regina delle Nevi sarà interpretata da Monica Morini, che è anche la creatrice di questa riduzione scenica, proposta dal Teatro dell’Orsa di Reggio Emilia, con la regia Bernardino Bonzani. La pièce sarà accompagnata dalle musiche dal vivo di Gaetano Nenna.

Nel corso delle avventure della piccola Kay non mancheranno tutti gli ingredienti magici che hanno reso celebre la storia del narratore danese. Castelli di ghiaccio, doni fatati, renne ribelli e tribù di briganti si troveranno sul cammino della piccola eroina, lungo il pericoloso e freddo tragitto che la condurrà fino in Lapponia. La neve il ghiaccio sono naturalmente lo scenario naturale di un racconto in cui il freddo della tristezza lascerà spazio al calore degli affetti e che condurrà alla liberazione dalla prigionia. Una storia indimenticabile di amicizia e di coraggio, adatta ai bambini a partire dai quattro anni.