Volvo ricaricabili
di Mario Alberto Cucchi

Recharge. Con questo termine il costruttore svedese Volvo identifica la nuova linea di vetture elettriche e ibride plug-in. Vale a dire la linea di tutti i modelli della Casa di Göteborg che si ricaricano con il cavo attaccato a una presa. Automobili che in alcuni casi possono...

Una carrozzeria, tre motori
di Mario Alberto Cucchi

Due auto in una e con la possibilità di averla sia a due sia a quattro ruote motrici. Da una parte un’elettrica, dall’altra una con motore tradizionale alimentato a benzina. È la nuova Peugeot 3008 ibrida plug-in. La Casa francese ha progettato un veicolo che sotto un’unica...

Non più design d’autore, ma di gruppo
di Mario Alberto Cucchi

Sergio Pininfarina, Flaminio Bertoni, Giorgetto Giugiaro. Questi i nomi di alcuni tra i designer automobilistici più famosi al mondo. Hanno disegnato le quattroruote più belle. Uomini che hanno avuto la fortuna di vedere il loro cognome scritto sulle fiancate di mezzi come Ferrari...

RS e-Tron GT, la Signora degli anelli
di Mario Alberto Cucchi

La signora degli anelli più potente di sempre si chiama e-Tron GT. Sotto il cofano scalpitano pronti a lanciarsi al galoppo 646 ecologici cavalli. Audi non si è fatta scappare l’occasione di un palcoscenico davvero eccezionale per il suo debutto. Ha scelto di svelarla al mondo in...

Il sole splende anche sull’alternativa
di Elia Stampanoni

Una delle grandi sfide per il futuro del nostro pianeta è senz’altro quella relativa ai cambiamenti climatici. In questo contesto la Svizzera s’appresta ad affrontare importanti adeguamenti, conseguenza di due decisioni federali degli ultimi anni: l’abbandono graduale dell’energia...

Resurrezione, rinnovamento, rivoluzione
di Mario Alberto Cucchi

Renaulution. Ecco la parola scelta dal brillante Luca de Meo, presidente e amministratore delegato di Renault dal luglio 2020, per spiegare durante un recente incontro il futuro della Casa automobilistica francese. Resurrection, Renovation, Revolution. Sono queste le tre fasi del...

L’impossibile convergenza
di Massimo Negrotti

Sin da quando, nel 1956 al Dartmouth College di Hanover, New Hampshire, fu coniata l’espressione artificial intelligence, si è avviato un vasto dibattito sulla sua fattibilità e sui criteri che si sarebbero dovuti adottare per decretare il suo eventuale successo. In particolare, al...

Un Ipad grande come il cruscotto
di Mario Alberto Cucchi

Chi ricorda i televisori a tubo catodico? Con loro è nata la TV ma ormai da anni sono caduti in disuso. Soppiantati a partire dall’inizio del XXI secolo dagli schermi piatti, prima al plasma e poi a cristalli liquidi. Stessa sorte potrebbe toccare presto ai cruscotti delle auto come...