Pechino in crisi cambia strategia
di Lucio Caracciolo

La Cina sta correggendo la rotta. Gli ultimi tre anni, segnati dal Covid, dalla tensione crescente con l’America e dalla guerra in Ucraina hanno messo in questione il senso di marcia impresso da Xi Jinping (nella foto) all’Impero del Centro. Le sue premesse si sono rivelate errate o...

Boom di miliardari nel Regno Unito
di Barbara Gallino

Se nell’ultimo triennio larga parte dei sudditi di Sua Maestà ha accusato i colpi delle crisi innescate da Brexit e pandemia, i super ricchi invece non sono solo diventati più ricchi, ma anche più numerosi. I titolari di patrimoni a nove zeri, infatti, dal 2020 al 2022 sono aumentati...

Per andare oltre il confine
di Romina Borla

Pensiamo a Gerusalemme, città contesa tra israeliani e palestinesi, dove in queste settimane è tornata a salire la tensione. Ma anche a Belfast, teatro di sanguinosi contrasti tra la comunità nazionalista cattolica e quella unionista protestante, o Johannesburg che durante...

Democratici alla deriva
di Alfio Caruso

Il PD eleggerà il suo segretario nazionale, favoritissimo Stefano Bonaccini, il 26 febbraio, due settimane dopo la tornata elettorale in Lombardia e nel Lazio (12 e 13 febbraio). Con la quasi certa doppia sconfitta, i democratici avranno toccato il punto più basso della loro storia e...

Populismi contro democrazie: chi vincerà?
di Federico Rampini

Divampa la sfida globale tra populismi e democrazie. Chi avanza e chi arretra? Come definire i confini dello scontro? È giusto mettere Bolsonaro nello stesso campo di Putin? C’è un’alleanza fra le autocrazie che aggrediscono l’Occidente e coloro che ne corrodono i valori...

Al servizio di Saied
di Cristina Marconi

Avere una donna al potere è un segno di progresso. Offre tra le altre cose alle bambine e alle ragazze un modello a cui ispirarsi per non sentirsi costrette in un ruolo tradizionale, liberando nel lungo termine energie positive. Ma nel breve termine, a volte, sono purtroppo i furbi a...

Nel futuro del cattolicesimo
di Giorgio Bernardelli

Sono settimane travagliate in Vaticano, tra il «vaso di pandora» delle polemiche aperto nel fronte tradizionalista dal dopo-Ratzinger, lo scontro tra la Curia romana e i vescovi tedeschi sulle modalità del Sinodo e l’ennesimo scandalo per gli abusi di cui ora è accusato il notissimo...

Chi è il «feroce» premier nepalese
di Francesca Marino

A quasi 14 anni dall’abolizione della monarchia di re Gyanendra, il presidente del Partito comunista del Nepal (CPN) Pushpa Kamal Dahal è stato nominato primo ministro per la terza volta. Meglio conosciuto con il suo nome di battaglia «Prachanda» – che significa «feroce» – si è unito...

Risultati da 1 a 8 su 1408
<< Prima < Precedente 1-8 9-16 17-24 25-32 33-40 41-48 49-56 Prossima > Ultima >>