La società connessa

Un miglio nelle mie scarpe
di Natascha Fioretti

Da secoli i musei ci raccontano delle storie attraverso gli oggetti, i manufatti, le opere d’arte che espongono. Da dove vengono, a chi appartenevano, chi sono quelle persone ritratte nel quadro, di quale materiale è fatta quella scultura, sono solo alcune delle domande che ci...

Mode e modi

Vacanze: la trappola dei souvenir
di Luciana Caglio

Chi non ci è cascato almeno una volta? Chi, poi, ne è uscito? Chi , invece, vi è rimasto incastrato? Ci invita a una sorta di esame di coscienza «Dove», il periodico viaggi del «Corriere della Sera» che, nel suo ultimo numero, si occupa di un contagioso effetto collaterale del...

L'Altropologo

Di uomini e bestie
di Cesare Poppi

Qualche giorno fa una banca svedese ha diffuso in rete una pubblicità per certi suoi servizi finanziari che si vogliono particolarmente «fluidi» – smooth in originale ma non si chieda all’Altropologo cosa con ciò s’intenda in finanziariese – e di facile gestione. Testimonial del...

La stanza del dialogo, home page rubrica

Dalla parte dei figli
di Silvia Vegetti Finzi

Buongiorno Signora Vegetti Finzi,ho letto la lettera di quel padre di tre figli che non ha più rapporti con la figlia.Le racconto la mia storia. Io ho due figli, uno di 16 e l’altro di 9 anni. Ebbene, mia mamma non ha mai voluto conoscere il secondo. Mi ha cresciuto il primo fino ai...

La nutrizionista, home page rubrica

Questioni di dolcezza
di Laura Botticelli

Gentile Signora Laura,cosa mi consiglia di utilizzare per dolcificare le mie bevande o da usare nella preparazione di dolci: lo zucchero di canna, lo zucchero integrale, la melassa, il miele o lo zucchero normale? Quale è il più sano? Calcoli che non ho problemi di peso né di...

Lo specchio dei tempi

Se… allora…
di Franco Zambelloni

La sequenza logica «se… allora…» costituisce da sempre una strategia per prevedere conseguenze, analizzare possibili varianti e giungere a decisioni.  Non di rado ha dato origine a famose massime di saggezza, del tipo «Si vis pacem para bellum» – «Se vuoi la pace prepara la...

Mode e modi

In passerella: la fiera dell’importabile
di Luciana Caglio

La reazione è ormai scontata. Nei confronti delle sfilate che, a Milano, Parigi e New York, ospitano le creazioni dei più accreditati stilisti, cresce, nel pubblico, lo sconcerto, persino la sensazione di essere presi in giro. Un po’ come avviene al cospetto di certe installazioni...

La società connessa

Non è sempre facile stare sui social
di Natascha Fioretti

Il giornale arrivava a casa al mattino presto, verso le sei, il fattorino lo infilava sotto la porta. Mio padre era quello che si alzava per primo, metteva su il caffè e recuperava il quotidiano. Lo leggeva mentre faceva colazione e poi mi svegliava. A volte faceva le orecchie alle...