Il presente come storia, home page rubrica

La neutralità da Motta a Cassis
di Orazio Martinetti

La Svizzera ha davvero gettato alle ortiche la sua plurisecolare neutralità, come hanno sostenuto, compiaciute, molte testate estere? Sì, ma solo in parte. Il governo questa volta ha reagito assai rapidamente, allineandosi alle sanzioni approntate dall’Unione europea. Non poteva non...

Le parole dei figli

Amore fluido
di Simona Ravizza

«Noi non ci innamoriamo di un maschio o di una femmina, ma della persona!». È una considerazione a cui noi genitori dei Gen Z, gli adolescenti di oggi nati a cavallo tra i due millenni, ci dobbiamo abituare. Perché nelle Parole dei figli è sempre più frequente il concetto di amore...

Approdi e derive, home page rubrica

Prezzi scontati per la parità
di Lina Bertola

Siamo a Ginevra. L’amica Lucie, che occupa una bella posizione in un ufficio dell’ONU, mi racconta di aver conosciuto un simpatico collega, impiegato nei servizi di manutenzione. Si ritrovano spesso alla buvette per un caffè, ma soprattutto per parlare di musica, grande passione di...

La società connessa

Sono connesso ergo esisto
di Natascha Fioretti

Ho scritto la mia prima rubrica per «Azione» nella primavera del 2014. Da inizio anno ero diventata a tutti gli effetti una giornalista freelance. Erano, penserete subito, tempi incerti. Sicuramente, nella mia esperienza però l’incertezza è sempre stata una grande spinta a fare bene,...

Editoriale

Luigi e il suo cervello vanno in pensione
di Alessandro Zanoli

Non sono tempi da pensieri frivoli, ma, tra le varie cose che rimpiange un po’, Luigi ha un piccolo rimorso. Quello di non essersi fotografato il cervello. Nel corso di un esame radiografico approfondito, uno di quegli scandagli tecnologici inquietanti che ci capita di affrontare...

A due passi

Le vetrate di Sergio de Castro a Romont
di Oliver Scharpf

In manco, lo confesso, di vetrate astratte nella penombra gotica, cammino a passo di marcia (in salita) verso la collegiale di Romont risalente, in alcune parti, al 1244. Sergio de Castro (1922-2012): nato a Buenos Aires, infanzia tra Losanna e Ginevra, studi musicali a Montevideo,...

In fin della fiera

Essere vivi è un cosa straordinaria
di Bruno Gambarotta

Non avete nostalgia dei necrologi sulla carta stampata? Io sì. Ignoro se sono stati sostituiti da quelli online perché non vado su Facebook, ma comunque non sarebbero la stessa cosa. Sono stato un lettore precoce dei quotidiani. Da giovane leggevo tutto il giornale ma non i...

Affari Esteri, home page rubrica

L’errore di Putin e la schizofrenia dei repubblicani
di Paola Peduzzi

Joe Biden, settimana scorsa, ha tenuto il suo primo discorso sullo Stato dell’Unione, in ritardo rispetto al calendario valido da decenni, a causa della pandemia. Non immaginava che si sarebbe ritrovato a parlare di guerra. Il presidente americano ha spiegato che l’invasione russa...