Un orto per imparare

In Ticino il giardino dell’orto Lortobio è parte del progetto «Giardinieri in erba» di Bioterra. Il giardino dell’orto biologico è situato nelle vicinanze di Bellinzona e offre con la sua diversità delle specie, una grande varietà di piante rare e animali, un posto speciale per vivere la natura per i bambini. Lortobio è un luogo di pratica orticola biologica, in uno spazio d’incontro dove capire e sperimentare l’importanza di curare la terra in modo collettivo, con una particolare attenzione alla valorizzazione delle specie rare, alla produzione di semi e alla salvaguardia della biodiversità e della permacultura. Lortobio è sostenuto dal Percento culturale di Migros Ticino.Per informazioni su Lortobio:

www.lortobio.ch.


Il Premio etico svizzero al progetto di BioTerra

L’iniziativa «Giardinieri in erba», che dal 2016 vuole sensibilizzare le giovani generazioni sul tema dell’ambiente, ha ricevuto il prestigioso riconoscimento
/ 05.07.2021

Lo «Swiss Ethic Award» è un premio indipendente creato nel 2005 dalla Scuola superiore di tecnica e management del Canton Vaud (HEIG-VD) e intende sostenere l’impegno di chi si impegna per trovare un collegamento tra etica d’impresa e sviluppo sostenibile nella strategia imprenditoriale di aziende private e pubbliche. Sono premiate organizzazioni che si sono messe in luce negli ambiti della Corporate Social Responsibility e dello sviluppo sostenibile, e i cui progetti sono diventati esempi per altre iniziative.

Tra i premiati di quest’anno troviamo l’Associazione Bioterra, il cui programma «Giardinieri in erba» è stato insignito dalla Giuria del secondo posto. Oltre a questo, «Giardineri in erba» ha ricevuto il premio «Coup de Coeur» da parte della giuria che rappresentava gli studenti dell’istituto.

Nina Kunz, responsabile di «Giardineri in erba» per Bioterra è molto contenta del risultato. «I bambini e le bambine sono i consumatori del domani. Se riusciamo a sensibilizzare loro, i loro genitori e le loro famiglie in modo da stimolare un rapporto positivo e attento con la natura, e soprattutto li rendiamo attenti al valore degli alimenti prodotti in modo biologico, aiutiamo anche l’economia a diventare maggiormente sostenibile».

Il progetto «Giardinieri in erba» permette ai bambini e alle bambine di scoprire il piacere nella coltivazione della terra, di seguire da vicino il ciclo naturale della crescita e di imparare ad apprezzare il valore della verdura coltivata secondo le regole dell’agricoltura biologica. L’iniziativa è proposta in circa sessanta località svizzere: oltre alle attività legate al corso delle stagioni sono proposti dei pomeriggi nell’orto in sei giardini regionali e viene offerto un sostegno alle attività di insegnamento nei giardini scolastici. Ogni anno «Giardinieri in erba» accoglie circa 4000 bambini e bambine e fino a 15 classi scolastiche. In questo contesto, vengono formate annualmente circa 100 persone nel ruolo di responsabili dei giardini.

«Giardinieri in erba» è un progetto di utilità pubblica finanziato dall’Associazione Bioterra e da contributi privati tra cui il Percento culturale di Migros e la Federazione delle cooperative Migros. Bioterra è la principale organizzazione che si occupa di giardinaggio bio e naturale in Svizzera ed è editrice della rivista omonima. L’associazione conta circa 1600 iscritti e promuove la coltura biologica e la cura dei giardini e delle superfici verdi secondo regole sostenibili. L’impegno è rivolto al mantenimento della biodiversità e della flora e fauna autoctona. Sono affiliati e certificati da Bioterra oltre 140 orti e giardini naturali biologici. I 30 gruppi regionali dell’associazione offrono circa 200 corsi all’anno per diffondere nozioni di giardinaggio biologico e vicino alla natura. Con i suoi 60 orti per bambini Bioterra si impegna affinché anche le generazioni di domani imparino ad apprezzare la natura e la qualità di piante e verdure sane e biologiche.

www.bioterra.ch