Dimmi come lo sventoli, ti dirò chi sei
di Maria Bettetini

Fino a qualche anno fa, si vedeva solo nei film d’epoca o in mano alle signore «d’epoca», come nonne e zie fasciate da camicie di seta con colletto e fiocchetto, portatrici sane di caldo. Oggi invece, anche in nome della sostenibilità ecologica, il ventaglio spunta dalle borsette...

Tranquilli, raga, passerà (speriamo)
di Laila Meroni Petrantoni

Il tempo che passa si misura anche in «spacca di brutto, bro, bella zio» (dove «bro» – «brother» – sta per «fratello», e «zio» resta un mistero). Queste espressioni rientrano nel vostro quotidiano? Oppure vi scaraventano sul pianeta dei matusa, facciamo sopra i 40 anni di...

L’Avana segreta, solo per intenditori
di Manuel Rossello

Premessa a scanso d’equivoci: chi ritiene che un viaggio a Cuba debba prevedere tre giorni all’Avana, proseguire con un pacchetto di locations proposto da un’agenzia e concludersi con il tradizionale piatto forte, ovvero un villaggio vacanze in stile falso-tropicale, ignori questo...

Immancabile, magico, sexy
di Maria Bettetini

Non chiamatelo rossetto. Piuttosto lipstick, matitone labbra glossy, finish mat luminoso, matita idratante, liquid matte plumping lipstick, matte lipstick candy yum yum. E così via. Nomi diversi, acquisti più numerosi: chi ha un matitone potrà forse non possedere un liquid? che...

Quando nacque la stampa a colori
di Orio Galli

Se intorno alla metà dello scorso millennio, con la nascita della stampa, iniziano a diffondersi i libri composti e stampati con i caratteri mobili, lo stesso sviluppo tecnico non avviene per la riproduzione delle immagini. Queste, per alcuni secoli, saranno ancora realizzate...

I dispetti dello spiritello correttore
di Laila Meroni Petrantoni

State per essere presentati ai genitori della vostra fidanzata. Niente può essere lasciato al caso. La mamma vi fa accomodare sul divano (che, a occhio e croce, deve avere il suo bravo valore sul mercato antiquario), rivestito di stoffa verde pisello. La gentile signora, che sembra...

Sono sempre troppo poche
di Maria Bettetini

Scarpe: non bastano mai. Come le borse, non c’è femmina da che ha uso di ragione, che pensi anche solo lontanamente di avere un numero sufficiente di borse e scarpe. Manca un colore, uno stile, qualcosa di indispensabile. Poi il retaggio culturale: il Gatto con gli stivali,...

Cambiano i tempi, ma non i dilemmi
di Elio Marinoni

È noto che i Greci, pur politicamente frazionati in una miriade di città stato e profondamente divisi dal particolarismo civico, sentivano di appartenere alla comune stirpe degli Hellenes e contrapponevano questo nome etnico alla nozione di barbaroi, con cui indicavano tutti gli...

Risultati da 1 a 8 su 150
<< Prima < Precedente 1-8 9-16 17-24 25-32 33-40 41-48 49-56 Prossima > Ultima >>