Politica europea al bivio
di Marzio Rigonalli

Mancano quaranta giorni alla votazione popolare sull’iniziativa federale «Per un’immigrazione moderata (Iniziativa per la limitazione)». Di che cosa si tratta? L’iniziativa vuole abolire la libera circolazione delle persone, valida per i cittadini dell’Unione europea (UE) e...

Un addio inglorioso
di Marzio Rigonalli

Dalle dimissioni offerte alle dimissioni presentate formalmente. Il Procuratore generale della Confederazione, Michael Lauber, ha gettato la spugna. Si conclude così quella fase d’incertezze e di dubbi che era sorta alcuni giorni or sono, subito dopo l’offerta delle dimissioni...

Legge sul CO2: più verde, più cara
di Luca Beti

Quanta fatica, ma alla fine la revisione totale della Legge federale sul CO2 vede finalmente la luce. È stato un parto podalico. Nata sotto una cattiva stella nel dicembre 2017, la revisione è stata gettata alle ortiche dal parlamento nella sessione invernale del 2018. C’è voluta...

Ascesa e caduta di un astro politico
di Marzio Rigonalli

Per quali ragioni un brillante uomo politico, destinato a ricoprire una delle massime cariche dello stato, s’inciampa nel suo percorso e cade senza poter risollevarsi e continuare a nutrire le sue ambizioni? È la parabola di Pierre Maudet, giunto a 39 anni sulla soglia del Consiglio...

L’eredità di Schwarzenbach
di Luca Beti

«Io, la valigia l’avevo già fatta. Me ne sarei andato da solo, prima che me lo avessero chiesto», ricorda Paolo Larizza. La voce roca, quasi afona, ci racconta della domenica di votazione di cinquant’anni fa. Era il 7 giugno 1970. Quella domenica, gli svizzeri avrebbero deciso il suo...

Crepuscolo di un magistrato
di Marzio Rigonalli

Il procuratore generale della Confederazione è di nuovo al centro dell’attenzione dei media e del mondo politico. Riunita a Berna, la commissione giudiziaria del parlamento, una commissione composta di diciassette membri delle due Camere, ha deciso di convocare Michael Lauber il 20...

Libertà e democrazia in quarantena
di Marzio Rigonalli

Stiamo vivendo giorni difficili, con un alternarsi di timori, di incertezze e di fievoli speranze. Il Covid-19 ha già colpito una parte della popolazione e si è installato nei pensieri di una stragrande maggioranza di persone. La salute pubblica è in pericolo. E’ in gioco la vita di...

"In Svizzera nessuno morirà di fame"
di Ralf Kaminski

Con i suoi 64 anni, Lei fa parte del gruppo a rischio coronavirus. Applica con coerenza anche su di Lei le misure d’emergenza?
Formalmente, farò parte del gruppo a rischio il mese prossimo (ride). Comunque per me non è assolutamente un problema seguire le procedure adottate. Vivo da...