Un salvagente per i media
di Alessandro Carli

Calo della pubblicità e degli abbonati, con problemi finanziari non indifferenti: i giornali sono alle corde. A quasi quatto anni dalla netta bocciatura dell’iniziativa «No billag» (con il 71,6% dei voti) per lo smantellamento del canone radio-TV, il settore dei media deve nuovamente...

Contro ogni sperimentazione animale
di Alessandro Carli

Il divieto della sperimentazione animale è destinato a raccogliere un’ennesima bocciatura. In votazione federale il prossimo 13 febbraio, l’iniziativa popolare «Sì al divieto degli esperimenti sugli animali e sugli esseri umani» non dovrebbe raggiungere la maggioranza dei voti. Il...

Si fuma a causa della pubblicità?
di Alessandro Carli

I fautori dell’iniziativa popolare «Sì alla protezione dei fanciulli e degli adolescenti dalla pubblicità per il tabacco», in votazione il 13 febbraio prossimo, sono convinti che vietando gli annunci pubblicitari si possa effettivamente proteggere queste fasce della popolazione,...

È pronta la roadmap svizzera?
di Ignazio Bonoli

L’inizio dell’anno di presidenza della Confederazione di Ignazio Cassis rischia di essere molto complicato. Tanto più che il magistrato ticinese riveste la doppia funzione di presidente e ministro degli Esteri, chiamato quindi a occuparsi di molti affari interni, ma anche dei...

Una via bilaterale da reinventare
di Marzio Rigonalli

Il passaggio da un anno all’altro offre lo spunto per riflettere sui fatti e gli eventi più recenti e, soprattutto per guardare al futuro, per individuare le sfide che le autorità di un paese dovranno affrontare nell’anno nuovo. Quali saranno allora i temi che domineranno l’attività...

Schiavitù moderna anche in Svizzera
di Luca Beti

Maria deve pulire, fare il bucato, cucinare e occuparsi dei bambini, per 17 ore al giorno, sette giorni su sette, senza salario. Viene insultata, umiliata, picchiata, minacciata e subisce abusi sessuali. Dopo essere stata schiavizzata per nove mesi, la trentenne dell’Europa dell’est...

La matematica dei contagi
di Daniele Besomi

Nel 1859 un gentiluomo inglese si fece mandare in Australia 13 conigli selvatici europei che lasciò liberi a scopi venatori. I conigli producono 4 nidiate all’anno di 4-5 cuccioli per volta, iniziano ad accoppiarsi già all’età di qualche mese, così che la popolazione può crescere...

Svizzera-Ue, ancora nessuna strategia
di Marzio Rigonalli

È stato compiuto un piccolo passo, ma la strada rimane lunga e insidiosa. L’incontro avvenuto a Bruxelles tra il ministro degli Esteri elvetico Ignazio Cassis e il vicepresidente della Commissione europea Maros Sefcovic ha segnato la riapertura del dialogo bilaterale, che era stato...