Argentina verso la paralisi
di Angela Nocioni

Autunno australe caldo in Argentina. Rotta la tregua sindacale con il governo. Non scioperano soltanto i calciatori delle serie minori, che dicono di non ricevere lo stipendio da un anno. Scioperano anche i maestri delle scuole pubbliche. L’anno scolastico è iniziato con due...

Luigi Di Maio, il volto presentabile del M5S
di Alfio Caruso

Il mancato ingegnere e mancato dottore in legge Luigi Di Maio potrebbe regalare a mamma Paola e a papà Antonio l’enorme soddisfazione di diventare il più giovane capo di governo della storia nazionale. Per i genitori – lei insegnante d’italiano e latino, lui dirigente prima del...

Una sconfitta per l’intelligence
di Cristina Marconi

L’incubo degli attentati low-tech, quelli che qualunque individuo può portare a termine sgusciando agevolmente tra le reti dell’intelligence, è andato a colpire il cuore di Londra: cuore politico e istituzionale, certo, ma anche turistico, affacciato sulla grande vena aperta del...

Trumpfiction
di Paola Peduzzi

Qual è la serie tv che meglio racconta il trumpismo? La competizione è apertissima, gli autori di molti di questi show televisivi – alcuni esistono da tempo, ma si stanno adeguando a questa nuova vita – dicono che non avevano considerato del tutto i legami con la realtà, e certo non...

In marcia verso la normalità
di Federico Rampini

«Il messaggio è semplice: l’economia sta bene». Con queste parole la presidente della Federal Reserve, Janet Yellen, ha riassunto mercoledì 15 marzo le ragioni della sua ultima mossa: un nuovo aumento dei tassi d’interesse direttivi, di un quarto di punto. Con questa decisione il...

Alta tensione
di Alfredo Venturi

Comunque vada il referendum del 16 aprile, quando i turchi decideranno se accordare o meno al presidente Recep Tayyip Erdogan gli amplissimi poteri previsti dalla sua riforma, una cosa è certa: fra la Turchia e l’Unione Europea la distanza si è fatta lunghissima, forse incolmabile....

Due crepe nell’Unione
di Cristina Marconi

Se il compito di traghettare il Regno Unito fuori dall’Unione europea non sembrava abbastanza gravoso, ecco che Theresa May, la premier britannica, si trova a doverlo svolgere giocando un’altra partita cruciale: mantenere l’unità del suo Paese ed evitare che la Scozia, complice una...

Cina-Corea del Nord mai così nemiche
di Beniamino Natale

Sono molti anni, ormai, che si sentono grida di «al lupo, al lupo». Ma forse questa volta il lupo – una crisi mortale della Corea del Nord provocata dalla fine degli aiuti cinesi – sta davvero per arrivare. In Cina le critiche aperte al Paese vicino e alleato si sono moltiplicate fin...