Ajmone, ballare fa bene
di Giorgia Del Don

Nell’universo della danza contemporanea italiana Annamaria Ajmone è di sicuro una figura a parte. Malgrado sia ancora relativamente giovane (è nata nel 1981), la sua singolarità ha da subito sedotto pubblico e critica che non esita a definirla come «una delle danzatrici più...

BoJack, quel cavallo che ci somiglia tanto
di Alessandro Panelli

Dopo cinque incredibili stagioni, torna la serie TV creata da Raphael Bob-Waksberg e distribuita da Netflix che ha rivoluzionato il mondo dell’animazione, permettendogli di raggiungere vette di drammaticità e coinvolgimento mai viste prima. Su quest’ultima sesta stagione si...

Teatri d'art brut
di Daniele Bernardi

Avrei voluto visitare di persona la IV biennale de l’Art Brut a Losanna, ma, purtroppo, la situazione venutasi a creare con l’emergenza coronavirus mi confina in Lombardia, dove me ne sto fermo in attesa che la tempesta cessi. Questa volta, poi, l’argomento mi era particolarmente...

Grezzo come un diamante grezzo
di Nicola Mazzi

Un thriller scritto ispirandosi alle esperienze del padre dei registi nel Diamond District di Manhattan e che vede nei panni del protagonista – e cioè il gioielliere Howard Ratner – il famoso attore americano. La trama è piuttosto semplice: Howard si trova nel bel mezzo di un azzardo...

Centomila sfumature di Pirandello
di Giorgio Thoeni

«Una realtà non ci fu data e non c’è, ma dobbiamo farcela noi se vogliamo essere: e non sarà mai una per tutti, una per sempre, ma di continuo e infinitamente mutabile. La realtà d’oggi è destinata a scoprircisi illusione domani». Pubblicato per la prima volta nel 1926, a puntate,...

Il libro ai tempi di Trickster-p
di Giorgio Thoeni

Il periodo buio che stiamo attraversando complice la pandemia che sta affliggendo il mondo, l’incognita per un futuro che si affida a un sostanziale cambiamento delle abitudini, alla riconquista di una dimensione sociale con una maggiore responsabilità individuale… stiamo anche...

Generazioni lontane, vite parallele
di Nicola Mazzi

Ci sono dei momenti, in Madame di Stéphane Riethauser, nei quali ti commuovi. Il lavoro – che ha ricevuto una nomination per aggiudicarsi il Quartz quale miglior documentario svizzero – è sicuramente interessante e meritevole. Il film è autobiografico e racconta del travaglio...

Divertirsi con il dialetto e Flavio Sala
di Giorgio Thoeni

L’asso nella manica della commedia dialettale consiste nella sua straordinaria valenza popolare grazie a una drammaturgia semplice e immediata come l’uso del vernacolo, dunque di chiara lettura grazie a meccanismi di complicità rassicuranti (spesso prevedibili) accanto a un uso dello...