Rilke, Kent Haruf e la trappola del metaverso
di Giorgio Thoeni

Dopo I diari (2021) e La Quarantena (2020), Replika anno 2052 è il terzo capitolo della saga Totentanz prodotta dalla Markus Zohner Arts Company. È il risultato di un processo di ricerca di Zohner e Patrizia Barbuiani in risposta a grandi quesiti esistenziali come: da dove veniamo?...

Sulle tracce di Dante
di Nicola Mazzi

Di Dante, l’ultimo lavoro di Pupi Avati presentato a Castellinaria durante la serata di apertura, colpisce anzitutto il desiderio di attualizzare la figura del sommo poeta e di umanizzarla. La lontananza nel tempo e la conseguente mitizzazione della sua opera lo hanno infatti reso...

Talk politici, business as usual
di Marco Züblin

Qualcuno (Antonio Dipollina) aveva, subito dopo il voto, pronosticato un «riposizionamento» dei talk della TV italiana dopo il trionfo della destra alle ultime elezioni. In realtà, una un po’ masochistica frequentazione delle palestre in cui si scontrano politici ed esperti di...

Le maglie oscure del Castello di Barbablù
di Marinella Polli

È attualmente in cartellone al Luzerner Theater Il Castello di Barbablù di Béla Bartók, nella versione per piccola orchestra di Eberhard Kloke. Prima di allora, Bartók non aveva mai composto musica per il teatro. Si tratta di una coproduzione con il Lucerne Festival, in...

Galileo al LAC e Mmitari al Sociale
di Giorgio Thoeni

La scena concepita come uno spazio aperto che disintegra la dimensione del tempo è quanto si è presentato allo spettatore di Processo Galileo, lo spettacolo che ha debuttato con successo la scorsa settimana nella Sala Teatro del LAC di Lugano. Frutto di un anno di lavoro svolto con...

L’ombra spaventosa nei saloni di Brightcliffe
di Fabrizio Coli

Si riuniscono a mezzanotte per raccontarsi storie da brivido. Per sapere come vanno a finire occorre vivere ancora un altro giorno, cosa che per i giovani ospiti del Brightcliffe Hospice è tutto fuorché scontata. Ognuno di loro ha una malattia terminale e sa che la fine incombe. Ma...

L’ascesa delle registe
di Nicola Mazzi

La Francia ha uno dei tassi più elevati di registe. È emerso durante l’ultimo Festival di Cannes. Siamo attorno al 24%, un quarto del totale. E soprattutto, da qualche anno, la cifra è in continua ascesa. Percentuale più alta se prendiamo in considerazione tutta la filiera...

L’intramontabile fascino delle marionette
di Giorgio Thoeni

Si è lasciato alle spalle una quindicina di spettacoli e una gran voglia di tornare ad affascinare il pubblico di grandi e piccini con i suoi pochi artifici in scena, quelli da sempre sostituiti dal valore dell’esperienza, dalla bravura e da fiumi di fantasia. In un certo senso è...

Risultati da 1 a 8 su 658
<< Prima < Precedente 1-8 9-16 17-24 25-32 33-40 41-48 49-56 Prossima > Ultima >>