In fin della fiera, home page rubrica

«Scusi ma ci conosciamo?»
di Bruno Gambarotta

I saggi consigliano di registrare su un diario i sintomi e le conseguenze del trascorrere del tempo. Aiuta a fronteggiarli. Io ci provo. Tanto per cominciare, bisognerebbe imitare Luciano De Crescenzo: se gli capita di conoscere qualcuno, subito lo mette in guardia, scusandosi in...

In fin della fiera, home page rubrica

Il primo caso di Wilamowitz-Moellendorff
di Bruno Gambarotta

Ho perso la zia di mia moglie e siccome lei sa che non la posso soffrire, pensa che io l’abbia fatto apposta. Invece la colpa è dei regolamenti dell’ospedale dove l’avevo accompagnata per una visita di controllo, prenotata da otto mesi. L’ho persa quando mi sono messo in fila davanti...

Postille filosofiche

Chi parla male pensa male vive male
di Maria Bettetini

L’unità della persona è un dato di fatto che ci viene incontro ogni giorno. Quando una buona notizia cancella quel fastidioso mal di testa, quando il brutto tempo ci fa iniziare la giornata con lo sguardo di un pitbull alla catena. Quando il troppo amore fa sì che non vediamo,...

Voti d'aria

Postate, qualcosa resterà
di Paolo Di Stefano

Diciamo la verità, nell’epoca della post verità la verità è diventata un’opinione. Cioè spesso una bugia. Per esempio: «Il cane è un felino» è una falsità, ovvero una post verità. Idem «il felino è un cane», «l’insetto è un cane». Tutte post verità. A ripensarci alla luce di Donald...

Postille filosofiche

La rete e il bene ultimo
di Maria Bettetini

In pochi minuti ho saputo, questa mattina, che Warren Beatty ha letto la busta sbagliata alla cerimonia degli Oscar, che Fergie, la cantante, è inciampata mentre allietava la serata di Vogue a Palazzo Reale, durante la settimana della moda di Milano. Che quella stessa sera ha visto i...

In fin della fiera

Storie di stadi
di Bruno Gambarotta

Se si tratta di costruire uno stadio per il gioco del calcio perdiamo tutti la testa. Non solo a Roma. Esaminiamo il caso di Torino. Si dice: i torinesi praticano la virtù della prudenza, sono contrari a «fare il passo più lungo della gamba», detestano lo spreco. Per dimostrare...

Voti d'aria, home page rubrica

Anzi no, anzi boh
di Paolo Di Stefano

Miglior film dell’anno? «The winner is… La La Land! Anzi no, Moonlight! Anzi no, Manchester By the Sea! Anzi no, Moonlight. Anzi no, Arrival! Anzi no, La La Land… Anzi no. Boh, anzi sì, anzi no, anzi ma…». Chi ha vinto l’Oscar quest’anno? Boh, chi sarà? Vuoi vedere che tra un paio di...

Postille filosofiche

Scatole a cuore, piene di aspirina
di Maria Bettetini

Senza vergogna, una festa così fragile come San Valentino viene sfruttata da commercianti e organizzatori dei campi più disparati. La crisi non accenna a passare, servono ragioni in più per comprare: dopo l’esplosione natalizia, mentre dal 24 dicembre molti negozi fanno sapere di...