Mellencamp il puma è ritornato
di Benedicta Froelich

C’è stato un tempo, nel cuore dei surreali anni ’80, in cui, agli occhi del pubblico, il giovane John Mellencamp era giunto a incarnare il rock a stelle e strisce nella sua accezione più virile e, a voler essere sinceri, anche semplicistica – al punto da essere considerato una sorta...

Cose nuove e inaudite
di Enrico Parola

Uno e trino. Se non pochi sono ormai gli strumentisti che si dedicano con successo al podio (bastino gli esempi dei pianisti Levine e Barenboim) Jörg Widmann è un caso quasi unico: è un virtuoso del clarinetto, interprete di riferimento dei più grandi capolavori dedicati allo...

Uno strumento riscoperto
di Enrico Parola

Per l’Orchestra della Svizzera Italiana il 2019 si apre nel segno della Viola. Un pianeta strano nel firmamento concertistico classico, riscoperto solo negli ultimi decenni; ad illuminarlo è stato l’astro di Yuri Bashmet, virtuoso russo che sarà protagonista del primo dei quattro...

Il ricco catalogo di Zevon
di Benedicta Froelich

In tempi in cui la scena rock internazionale era dominata da cantanti spesso rudi quanto appariscenti – propensi a dimenarsi sul palco in agghiaccianti tenute dalle spalline protrudenti e i pantaloni aderentissimi, e a brandire la loro chitarra elettrica come un’arma – il cantautore...

Il 2018 di Julia, Sophie e Selva
di Zeno Gabaglio

Per quanto il tema sia importante, non è una questione di genere o di pari opportunità. Ripercorrere il meglio discografico del 2018 e selezionare tre produzioni che vedono come protagoniste tre donne è un semplice dato di fatto che – per quanto soggettivo – ci consegna un anno d’oro...

Un luna park infernale
di Simona Sala

Prendi un ex cantiere navale in disuso vicino ad Escher-Wyss-Platz, Zurigo, mettilo in mano ad architetti, organizzatori di eventi e a politici che hanno una visione, che sanno cosa sia una visione, ed ecco il risultato: lo Schiffbau da alcuni anni si presenta come vero luogo di...

Poeta ribelle
di Enza Di Santo

John Graham Mellor, meglio conosciuto come Joe Strummer (dal verbo inglese to strum, strimpellare) con i The Clash, di cui era la vera anima, ha segnato l’ultima grande rivoluzione del rock, portando il punk a un livello ben più alto di quello offerto dal panorama musicale dei primi...

Tra convenzione e innovazione
di Benedicta Froelich

Quando, nel 2012, l’appena ventunenne Tom Odell fece il suo debutto nelle chart internazionali con un successo immediato quale il riuscito EP d’esordio Songs From Another Love, in molti pensarono che il giovanissimo britannico rappresentasse in tutto e per tutto un prodotto...