Anna Meschiari, la libertà prima di tutto
di Giovanni Medolago

In un’immagine proposta alla Casa Pessina, l’apparecchiatura fotografica – con tanto di tripode simile a quello di una mitragliatrice – è bell’e sistemata. Sembra davvero un’arma pronta a sparare, anche perché la spia rossa dell’autoscatto è accesa, è stata tolta la sicura. L’arma è...

Tutti i misteri di Osiride
di Marco Horat

Talvolta è grazie a un’esposizione se una storia dimenticata ci torna alla memoria. Leggendo dell’Antico Egitto tutti si saranno imbattuti nelle straordinarie figure di Osiride e di Iside, divinità importanti nel Pantheon egizio, intimamente legate ai miti di fondazione del regno e...

Jannis Kounellis, addio
di Gianluigi Bellei

Giovedì 16 febbraio è morto a Roma Jannis Kounellis. Probabilmente il maggior esponente dell’Arte povera. Nato in Grecia il 23 marzo 1936, giovanissimo, nel 1956, assieme alla sua prima moglie Efi si trasferisce a Roma dove frequenta l’Accademia di Belle arti. Roma diventa così la...

Scandalo e dialogo
di Gianluigi Bellei

Due sono le opere feticcio di Meret Oppenheim: Déjeuner en fourrure (Tazza in pelliccia) e Ma gouvernante del 1936. La prima acquistata dal Museum of Modern Art di New York, diretto da Alfred Barr Jr., subito dopo l’esposizione surrealista alla galleria Charles Ratton di Parigi nel...

The First Family e il loro fotografo
di Giovanni Medolago

Belli, glamour, sexy (sebbene all’epoca si potesse appena sussurrarlo), giovani, innamorati, ricchi e potenti: John F. Kennedy e sua moglie Jacqueline Bouvier avevano tutto per diventare prede privilegiate di fotoreporter, operatori televisivi e giornalisti a caccia di scoop. Fu una...

Arte che cura e unisce
di Eliana Bernasconi

L’esposizione organizzata nella Sala del Torchio di Balerna dal Dicastero cultura del Comune, curata da Vito Calabretta, oltre all’intrinseco valore artistico delle opere pone l’accento ed evidenzia per la prima volta un inedito aspetto nel lavoro di queste due artiste. Sono raccolti...

Assonanze silenziose
di Alessia Brughera

Nel 2006 Erich Lindenberg, quasi settantenne, moriva all’improvviso nel suo atelier berlinese. Ai tempi dell’Accademia di Belle Arti a Monaco, erano gli anni Sessanta, aveva fatto promettere all’amica e pittrice Mareen Koch di occuparsi in futuro del suo lascito artistico. È così...

Monet alla Beyeler
di Gianluigi Bellei

Abbiamo scritto di Claude Monet circa un anno fa in occasione dell’esposizione a cura di Guy Cogeval alla Galleria civica d’arte moderna e contemporanea di Torino. Allora i dipinti in mostra erano una quarantina e provenivano tutti dal Musée d’Orsay di Parigi. Oggi la Fondation...