Quando si devono chiudere le porte al pubblico
di Marco Horat

Prendiamo l’esempio dell’Antikenmuseum und Sammlung Ludwig di Basilea, istituzione tra le più importanti in Svizzera in fatto di collezioni archeologiche nonché sede di spettacolari mostre temporanee. Attualmente era in corso una esposizione dedicata al mondo dei Gladiatori, con...

Vela, pioniere creativo e sensibile
di Ada Cattaneo

Se un ospite arriva in Ticino e ha disposizione solo qualche ora, con piacere ci si riserva il tempo per salire a Ligornetto ed accompagnarlo al Museo Vela. Oggi purtroppo è chiuso. Superfluo spiegarne il motivo. Torneremo solo quando sarà opportuno e la sala gremita dagli ospiti di...

E intanto il ragno...
di Blanche Greco

Danzano nella brezza primaverile i ballooning spider appesi a lunghi filamenti di seta evanescenti che si allungano sotto il sole, si avvolgono ai rami degli alberi, sfiorano i passanti, saltano i tetti delle case e proiettano i loro alacri ragnetti-acrobati sempre più su, verso il...

Tu sol, cui fece il Ciel dono fatale
di Gianluigi Bellei

Quest’anno ricorre l’anniversario della morte di Raffaello Sanzio (Urbino, 1483 - Roma, 1520). Vent’anni di attività artistica, dal 1500 quando aveva solo 17 anni, al 6 aprile 1520. Muore lo stesso giorno della nascita e accanto gli posero la tavola della Trasfigurazione che stava...

Pensieri d’arte in quarantena
di Alessia Brughera

In queste giornate sospese fatte di silenzi e di attesa, lo spazio pare ovattato e il tempo sembra espandersi in una dimensione surreale e indefinita. L’esistenza di molti di noi scorre più lenta, più mansueta, ridefinita com’è secondo parametri a cui non eravamo avvezzi. Con...

Nelle terre dei Rasna
di Marco Horat

Con i musei di mezzo mondo chiusi al pubblico e con l’impossibilità di viaggiare non resta che tentare qualche avventura virtuale, approfittando del fatto che molte istituzioni e siti archeologici propongono visite senza muoversi di casa. Non è la stessa cosa che vedere di persona...

Raccontare la pandemia
di Alessia Brughera

L’umanità convive da sempre con le pandemie: il passato ci ha insegnato che pestilenze incurabili fanno regolarmente parte della nostra storia. Ultimo in ordine di tempo tra i flagelli che ci troviamo ad affrontare è il coronavirus, silenzioso e subdolo come da manuale. L’arte,...

Hopper, oltre il limitare di un prato
di Emanuela Burgazzoli

Square Rock, Ogunquit è un paesaggio a olio del 1914: un dipinto giovanile che lascia già intuire l’originale reinterpretazione di un genere classico da parte di Edward Hopper. Universalmente considerato il pittore della solitudine della modernità, con i suoi interni metropolitani –...