In attesa di quel cappuccino
di Paolo Di Stefano

Eravamo usciti di casa, avevamo percorso non più di una decina di metri verso via Pacini, quando dall’angolo, proprio davanti al bar-tabacchi dei cinesi, ci venne incontro uno starnuto fragoroso e libero, senza riparo di mani né di gomito, senza tradire nessuna delle preoccupazioni...

Isolati, ma non soli
di Luigi Forte

Là fuori tutto tace. Forse avrei dovuto raccogliere un po’ di realtà prima che arrivasse il perentorio invito a non uscire di casa per evitare qualsiasi contagio da coronavirus. Fissare voci, volti, sensazioni che ci fanno sentire in mezzo agli altri, nel frastuono quotidiano,...

La runner degli ulivi
di Lidia Ravera

L’editto che chiudeva le porte del Regno e imponeva agli italiani di non muoversi, mi è giunto una sera, mentre stavo in campagna. A Borgo Carige, bassa Maremma, in una casa semplice e piena di luce, immersa in un uliveto, lontana da qualsiasi insediamento urbano, che ho affittato...

Corpi
di Simona Sala

«Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci con più calore domani. Tutti insieme ce la faremo». È stato un trionfo immediato. Le parole del Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana Giuseppe Conte, pronunciate la sera di mercoledì 11 marzo in un intransigente...

«Sé stesso»: quando le certezze vacillano
di Laila Meroni Petrantoni

«O tempora, o mores», esclamò Cicerone, sapendo già che nei secoli a venire il genere umano lo avrebbe citato rimpiangendo il passato. «Che tempi! Che costumi!» quelli che stiamo vivendo, che strisciando minano le mie certezze. Mai e poi mai, dai banchi di scuola, avrei pensato di...

Al seguito dei Romanov
di Benedicta Froelich

In un’epoca e società sempre più globalizzate (eppure intimamente divise) quali le nostre, appare a tratti difficile rammentare come, poco più di cent’anni fa, la mappatura dei centri di potere geopolitici vedesse il mondo ancora suddiviso in pochi, potentissimi centri nevralgici in...

Elogio della memoria
di Simona Sala

«Sono un devoto, di più, un fanatico della memoria degli sconfitti e rivendico con tutte le mie forze la dignità della disfatta». La frase riportata sul retro di copertina di L’asino del Messia, di una potenza e una forza inequivocabili, riassume in poche parole una dichiarazione di...

Spunta un fiore nel vocabolario
di Laila Meroni Petrantoni

La Terra è un pianeta da salvare, o forse sarebbe meglio dire che il genere umano si è accorto di essere in pericolo e vuole mettere in salvo sé stesso. L’homo sapiens, trasformatosi in homo technologicus con propaggini oltre le ultime falangi della mano sotto forma di tastiere...

Risultati da 1 a 8 su 172
<< Prima < Precedente 1-8 9-16 17-24 25-32 33-40 41-48 49-56 Prossima > Ultima >>