Un clandestino della poesia
di Daniele Bernardi

Quando la radio annunciò la morte di Luigi Di Ruscio era il 2011, e io non ne sapevo nulla. Qualcuno mi disse: «dovresti interessartene: è roba per te». Mi diedi da fare; come un segugio, setacciai gli scaffali di più librerie: quasi niente. Insistendo, saltò fuori un libro delle...

Fra i libri
di Alessandro Zanoli

Se siete di quelli che hanno scelto di mettere come avatar del vostro profilo su Facebook-Whatsapp-Twitter-Instagram soltanto un occhio, un vostro profilo sfuocato, l’ombra del vostro naso, o ancora meglio un personaggio a fumetti che credete vi assomigli, allora il libro di...

Una questione di fedeltà
di Pietro Montorfani

Tra il voltagabbana e il voltamarsina corre un confine di Stato. Ragioni misteriose, note forse soltanto ai più agguerriti linguisti, hanno fatto sì che in Italia i traditori voltino, metaforicamente, un semplice soprabito da lavoro, mentre nella Svizzera italiana si rovesci...

Se sapessimo tessere il tempo
di Laura Marzi

È capitato a chiunque abbia scovato in un cassetto le lettere d’amore dei propri genitori o di una qualsiasi altra coppia di sconosciuti o di parenti l’istinto irrefrenabile di leggere quelle confidenze, le dichiarazioni d’amore, di desiderio, di vedere come avessero risolto le...

Viale dei ciliegi
di Letizia Bolzani

Annalisa Strada, Una lunghissima notte, Pelledoca. Da 12 anni.  Una lunghissima notte, quella di Nilla, sola in casa, senza sapere dove sia finita la mamma, senza corrente, al buio più totale, con l’unico appiglio della funzione torcia del cellulare, ma con la batteria del...

Basta un gesto
di Stefano Vassere

«Forse, addirittura, l’uomo avrebbe potuto parlare a gesti. In effetti la prova che i suoni siano più adatti dei gesti alla comunicazione non è ancora stata fornita benché l’argomento sia stato più volte discusso». C’è una sezione molto ardita, in questo coraggioso libro del...

I fantasmi tristi di San Servolo
di Ada Cattaneo

Da Piazza San Marco all’Isola di San Servolo ci sono circa venti minuti di tragitto e quando il vaporetto arriva, è difficile pensare che questo luogo, nel mezzo della laguna, sia stato destinato per secoli a rinchiudere persone con problemi mentali. Al posto del manicomio più...

La fortuna della scagliola
di Elena Robert

Sono rari in Ticino gli edifici sacri del Seicento e Settecento che non abbiano almeno un paliotto d’altare in scagliola a intarsio. San Vittore a Muralto ne ha addirittura sei, le chiese dei Santi Pietro e Paolo a Quinto, San Giovanni a Comologno, Santa Maria degli Angeli a Lugano...