Donne unite nella maternità
di Sara Rossi Guidicelli

Angela Notari, da quando ha pubblicato il suo libro Quello che ci unisce (Salvioni Ed., 2019) ha ricevuto un’infinità di messaggi da parte di madri, padri, donne e uomini senza figli, persone che hanno letto o vogliono leggere il suo libro. Un libro sulla nascita: di un bambino, di...

Viale dei ciliegi
di Letizia Bolzani

Sarah Kaminski-Maria Teresa Milano, Il libro della Shoah, Sonda. Da 11 anni.  Ricordare per combattere l’indifferenza. Ricordare perché non accada mai più. Ricordare, ossia raccontare la Shoah alle giovani generazioni, perché non se ne perda la memoria. Il 27 gennaio, Giorno...

Eroine 2.0 e l’amore
di Laura Marzi

Duemila anni fa, né più né meno, uno scrittore che si chiama Publio Ovidio Nasone decise di scrivere un’opera in cui le protagoniste erano tutte donne: Le eroidi. Si tratta di una raccolta di lettere d’amore in cui alcuni personaggi femminili della mitologia, da Elena di Troia a...

Parole malfamate
di Stefano Vassere

All’interno della molto vivace collana «Parole nostre», che la casa editrice il Mulino va pubblicando da qualche anno affidando a singoli linguisti italiani di prim’ordine la trattazione di una parola-mondo dell’italianità storica (Ciao, Pizza, Bravo, per esempio), esce ora Bulgaro....

La donna sovranista
di Laura Marzi

Che cos’è il femminismo? Una domanda difficile, impossibile anzi, perché non esiste un solo femminismo, ma molti, basti pensare già solo alle differenziazioni relative agli indirizzi sessuali: cis, trans, lesbo, eccetera. Eppure se c’è una connotazione che definisce tutti i...

Viale dei ciliegi
di Letizia Bolzani

Raffaella Romagnolo, Respira con me, Pelledoca. Da 13 anni.  È un viaggio di formazione, quello che racconta questo romanzo, il primo per ragazzi della scrittrice Raffaella Romagnolo, uscito dall’editore milanese Pelledoca, specializzato in thriller e storie «da brividi». Qui...

Armando Punzo: un teatro per il riscatto dei sogni
di Giorgio Thoeni

Non c’è regista, attore o drammaturgo o, più in generale, intellettuale o studioso che non sia stato attirato dal carcere come luogo di costrizione, sofferenza, universo di umanità dalle regole fuori contesto. Nessuno ha però vissuto un’esperienza di vicinanza creativa così longeva...

Donna, diversa e coraggiosa
di Simona Sala

L’incipit di Tania de Montagne è già di per sé così suggestivo da risultare indimenticabile: «Fai un respiro profondo. Lascia il luogo a cui appartieni, attraversa i ruscelli, i fiumi, l’oceano, senti la brezza. Sorvola New York, la Statua della Libertà, l’Empire State Building,...