Ponte Morandi, un anno fa il crollo
di Luigi Baldelli

«Papà, è crollato il ponte». «Non dire stupidaggini Daniele, scherzi sempre». La ricorda così, Anacleto  68 anni, quella mattina di Genova del 14 agosto 2018. Lo incontro davanti al portone del palazzo dove abita, a via del Campasso. La strada poco più avanti è sbarrata da...

Gli ultimi carbonai della Calabria
di Luigi Baldelli

Sui monti di Serra San Bruno, in Calabria, in mezzo a boschi di faggi e lecci, non lontano dalla costa Jonica ma a circa 800 metri d’altezza, si trovano quelli che si potrebbero definire i protagonisti di una delle ultime archeologie industriali: i carbonai o carvunàri. I pochi...

Un piccolo grande miracolo italiano
di Luigi Baldelli

La definizione può sembrare un po’ blasfema, ma è quella che rende meglio l’idea: l’Amazon dei prodotti religiosi. Holyart è il più grande venditore online di oggetti di arte sacra. Alla periferia di Reggio Emilia si estende un capannone di 5000 metri quadri, che diventeranno quasi...

L’Aquila, le ferite restano aperte
di Luigi Baldelli

6 aprile 2009, ore 3.32, 6,3 della scala Richter. Sono passati ormai 10 anni dal tremendo terremoto che ha colpito l’Aquila e i paesi intorno causando 309 morti. Oggi, in città, ci sono ancora molti cantieri aperti. Nella zona rossa, il centro storico della città, quella che è stata...

Kumbh, festa dell'umanità
di Francesca Marino

Migliaia e migliaia di anni fa in quella che oggi chiamiamo India, quando il mondo era ancora giovane, dei e eroi si mescolavano tranquillamente agli umani, tra cielo e terra esistevano i Deva e gli Asura: per semplificare di molto, si trattava di divinità della luce e delle tenebre....

Odori di strada
di Francesca Marino

Il mercato comincia quando comincia la notte. La notte di quelli che tirano tardi, la notte dei tassisti, dei camerieri, degli inservienti dei locali pubblici, dei poliziotti. La notte delle spogliarelliste e delle prostitute. La notte di coloro che di giorno dormono, o hanno altro...

I morti viventi dell’isola di Lesbo
di Luisa Betti Dakli

«Welcome to prison» (Benvenuti in prigione) è la scritta sul muro che circonda Moria, il campo profughi sull’isola greca di Lesbo, dove oltre 9.000 persone vivono in uno spazio per 3.100, e dove bambini di 10 anni tentano il suicidio. «C’è stato un aumento di minori affetti da...

Un’elezione storica
di Angela Nocioni - Testo e foto

Una mano femminile rinsecchita, curata, raccoglie con gesti lenti la biancheria da poveri stesa al sole su un filo teso tra due pali della luce della piazza principale di Oaxaca, el Zocalo. Scaccia due cani rannicchiati sotto una coperta e indica il numero 53 per cento scritto con la...

Risultati da 1 a 8 su 24
<< Prima < Precedente 1-8 9-16 17-24 Prossima > Ultima >>