Investire in sostenibilità: come funziona
di Benita Vogel

Signor Zaugg, tutti parlano di «sustainable investments», ovvero di investimenti sostenibili. Ma di cosa si tratta?Gli investitori responsabili investono in aziende che apportano un contributo per un mondo migliore. Per individuarle si attengono alla sigla inglese ESG, dove E sta per...

Sotto il segno delle presidenziali
di Thomas Pentsy

Il 3 novembre gli Stati Uniti eleggeranno il loro 46º Presidente. Chi vincerà? Donald Trump o Joe Biden? Guardando indietro, la storia sembra favorire il Presidente in carica nella competizione elettorale. Dal 1932 quasi tre quarti degli inquilini della Casa Bianca sono stati...

Godersi domani il risparmio di oggi
di Nicole Koller

La scuola, l’apprendistato, l’università, l’entrata nel mondo del lavoro: qualsiasi cosa si faccia da giovani, il denaro è sempre cruciale. Ma l’inizio della vita lavorativa è un’esperienza significativa, è infatti la porta verso l’età adulta. Ecco che arriva il primo, tanto atteso...

Sta per tornare l’inflazione?
di Thomas Pentsy

Negli ultimi tempi gli indicatori congiunturali sono risultati per lo più incoraggianti. In numerosi settori economici, l’attività si sta riprendendo più rapidamente di quanto previsto di recente. L’economia mondiale ha probabilmente superato il peggio ed è entrata nella fase di...

Tassi d'interesse, nulla di nuovo
di Santosh Brivio

Poco fa pensare a una rapida normalizzazione dei tassi d’interesse. La Banca nazionale svizzera (BNS) prosegue la sua politica monetaria espansiva. Il tasso di riferimento rimane dunque invariato al livello record del – 0,75%, mentre le banche commerciali devono continuare a pagare...

Il settore tecnologico cinese in primo piano
di Thomas Pentsy

Nel mese di maggio, nell’ambito del Congresso nazionale del popolo, il governo cinese ha presentato un ingente pacchetto di stimoli economici pari ad almeno il 4,5% del prodotto interno lordo (PIL). Alcuni punti delle misure di stimolo all’economia, pur essendo inferiori a parte...

L’euro è ancora sotto pressione
di Thomas Pentsy

I danni economici provocati dalla pandemia del coronavirus sono sempre più evidenti. Nel primo trimestre, nell’area dell’euro e nell’Unione europea il prodotto interno lordo (PIL) destagionalizzato è sceso del 3,8% e rispettivamente del 3,5% rispetto al trimestre precedente. Non si...

La crisi colpisce duramente i Paesi poveri
di Thomas Pentsy

Per molti Paesi in via di sviluppo le rimesse sono la principale fonte di valuta estera. Sono considerate rimesse i contanti o le merci che i migranti e i lavoratori stranieri trasferiscono nella propria patria. La maggior parte delle rimesse, che sono per lo più monetarie, sono...

Risultati da 1 a 8 su 98
<< Prima < Precedente 1-8 9-16 17-24 25-32 33-40 41-48 49-56 Prossima > Ultima >>