Non così d’acciaio
di Alfredo Venturi

«Il poeta è un grande artiere / che al mestiere / fece i muscoli d’acciaio». Così Giosuè Carducci in una celebre lirica celebrava insieme l’incanto della poesia e la forza di quella lega di ferro e carbonio che nei suoi anni, fra Ottocento e Novecento, dominava ormai da tempo la...

Brucia anche la Bolivia
di Angela Nocioni

Il portellone si apre e sulle scalette dell’aereo messicano che atterra al Districto federal, Ciudad de Mexico, dopo un’odissea di scali negati e spazi aerei d’emergenza aperti all’ultimo minuto, sbuca un Evo Morales stravolto, spettinato, con l’aria di chi non chiude occhio da...

La luce che è fallita
di Christian Rocca

In questi giorni festeggiamo con gioia e passione il trentennale della caduta del Muro e la fine della Guerra fredda, ma la prima, inaspettata e visionaria picconata alla barriera di divisione fisica e ideologica tra l’est e l’ovest è stata assestata un anno e mezzo prima. Era il 12...

Bloomberg for president?
di Federico Rampini

Effetto-Bloomberg più effetto-impeachment: sono i due temi su cui si è concentrata l’attenzione dei media e della sinistra negli Stati Uniti. Cominciando dal primo: quanto cambia, cosa cambia, la (probabile, non ancora ufficiale) scesa in campo di Michael Bloomberg nelle primarie...

Autunno caldo in Libano
di Marcella Emiliani

Dal 17 ottobre il Libano è in fiamme. Ad accendere la miccia di questa nuova conflittualità è stato l’annuncio del governo di voler tassare le chiamate fatte con WhatsApp, Facebook Messenger e FaceTime, cioè i più diffusi sistemi di comunicazione rapida che tutti conosciamo, scelti...

GB, voto prima di Natale
di Cristina Marconi

Che le elezioni del 12 dicembre prossimo siano la via d’uscita dalla palude in cui si è insabbiata la politica britannica è ancora tutto da dimostrare. Per ora, con la campagna elettorale iniziata mercoledì scorso, la confusione sembrerebbe essere addirittura aumentata, perché oltre...

Licenza di uccidere gli indigeni
di Angela Nocioni

Non ha fine la guerra silenziosa contro i leader indigeni in Amazzonia. È stato ucciso a colpi d’arma da fuoco Paulo Paulino Guajajara, uno dei leader della terra indigena di Arariboia. È sfuggito miracolosamente all’agguato Laercio Guajajara, altro dirigente indigeno che...

Esplode il caso ArcelorMittal
di Alfredo Venturi

Un fulmine a ciel sereno, sullo sfondo di un ambiguo intreccio di scelte politiche azzardate. Così è stato percepito l’annuncio della multinazionale euro-indiana ArcelorMittal, che ha restituito allo Stato italiano la patata bollente dell’ex Ilva. Poco più di un anno fa aveva...