Tra spinte isolazioniste e aperture al mondo
di Alfredo Venturi

Una politica estera moderata e consapevole. Sono parole di Henry Kissinger, che illustra così il cambio di passo degli Stati uniti sulla scena internazionale dopo che a stretta maggioranza gli americani hanno affidato a Joe Biden la Casa bianca, chiudendo il controverso quadriennio...

Dove annegano i sogni dei bambini
di Alfio Caruso

Quanti ricordano Alan Kurdi? Quanti ricordano il suo corpicino riverso sulla spiaggia di Bodrum, in Turchia, la faccia appiccicata alla terra, la maglietta rossa rialzata sul torace, i pantaloncini azzurri, gli scarponcini? Alan era il bambino siriano di etnia curda annegato, nel...

Tigray, le atrocità non sono finite
di Pietro Veronese

Ben poche persone al mondo saprebbero localizzare sulla carta l’abitato di Mahbere Dego. È una povera contrada del Tigray, arida e montuosa regione all’estremo nord dell’Etiopia. Ma nelle prime settimane di quest’anno il suo nome ha preso a circolare furiosamente sui social media,...

Il trumpismo alla madrilena di Ayuso
di Gabriele Lurati

«Libertà o comunismo». Questo è lo slogan usato da Isabel Díaz Ayuso per le elezioni regionali in programma domani a Madrid. La presidente della Comunità autonoma di Madrid, rampante esponente del Partito popolare (Pp), si è contraddistinta durante la campagna elettorale per aver...

Russia, la calma prima della tempesta?
di Anna Zafesova

Alexei Navalny ha ripreso a mangiare, dopo più di tre settimane di sciopero della fame nel carcere di Pokrov. Prigione che ha messo a rischio la sua salute, secondo i suoi medici. Decine di migliaia di persone in tutta la Russia sono scese in piazza, sfidando il divieto del Governo,...

Tempi bui per il Pakistan
di Francesca Marino

«Vi assicuro che gli obiettivi del Tehreek-e-Labaik Pakistan (o Tlp, un partito fondamentalista religioso) sono anche quelli del mio Governo. Soltanto i nostri mezzi differiscono». Così ha detto Imran Khan, primo ministro del Pakistan, ex-campione di cricket, ex-membro del «jet set»...

Le masse e il Führer nell’epoca digitale
di Nidesh Lawtoo *

Nel 1921, esattamente cento anni fa, Sigmund Freud pubblicò un testo intitolato, Psicologia delle masse e analisi dell’io. Molte cose sono cambiate in un secolo, ma la tendenza psicologica degli umani a comportarsi come gli altri quando sono presi in dinamiche collettive di massa...

L’ombra cinese sul clima
di Federico Rampini

A che punto è la lotta all’emergenza climatica, e quanto è legata alle sorti della rivalità strategica fra America e Cina? Un quadro della situazione è stato fornito la scorsa settimana dal summit virtuale sulla lotta al cambiamento climatico convocato da Joe Biden nell’Earth day. Il...