Cono Sur: due paesi due destini
di Angela Nocioni

Stravince il peronismo redivivo in Argentina. La coalizione di centro sinistra Frente Amplio al governo in Uruguay registra invece una frenata, pur arrivando al primo posto al primo turno. Questi sono i risultati non scontati della giornata elettorale per le presidenziali che il 27...

Fine dello stallo politico?
di Gabriele Lurati

Un clima da campagna elettorale permanente che persiste da quattro anni. In questo contesto ormai cronicizzato fatto di mozioni di sfiducia, investiture mancate ed elezioni che si susseguono senza tregua (l’ultima solo sei mesi fa), 37 milioni di elettori si esprimeranno domenica in...

Usa-Cina, la nuova guerra fredda
di Federico Rampini

Tira una brutta aria sull’economia mondiale e soprattutto sul commercio estero, ad ascoltare i massimi esperti: dal Fondo monetario in giù. Tutta colpa della guerra commerciale fra Stati Uniti e Cina, nessuno sembra prendere sul serio l’ultima tregua. Salvo che i mercati finanziari...

Pechino, allarme rosso
di Lucio Caracciolo

La Cina sta soffrendo. La sfida con gli Stati Uniti d’America ne mette in evidenza i limiti strutturali. Dopo quasi mezzo secolo di crescita vertiginosa dell’economia, con tassi annui dichiarati intorno al 9-10%, quest’anno il pil aumenterà al massimo del 6%. Ma sono cifre ufficiali....

L’incubo della dittatura
di Angela Nocioni

Bicarbonato nei fazzoletti per non essere asfissiati dai gas lacrimogeni e succo di limone per proteggere gli occhi. Non sembrerebbe esattamente il kit di navigati professionisti della guerriglia urbana con ricca logistica e capillare organizzazione alle spalle, come ha sostenuto...

Chi vince e chi perde in Siria
di Anna Zafesova

I militari americani accolgono quelli russi a Manbij, gli mostrano le caserme che stanno lasciando e, citando le parole di un anonimo altolocato funzionario del Pentagono a «Newsweek», «li assistono nell’orientarsi rapidamente nelle zone più pericolose grazie alla loro lunga...

La pace con l’Eritrea vale un premio
di Pietro Veronese

Con il primo ministro etiopico Abiy Ahmed Ali, è la terza volta in sedici anni che un governante africano in carica riceve il premio Nobel per la pace. Nel 1993 toccò al sudafricano Frederik de Klerk – insieme a Nelson Mandela, all’epoca solo un candidato presidenziale; nel 2013 a...

Non dimentichiamo chi è MBS
di Christian Rocca

Tutti alla «Davos nel deserto», a celebrare con i reali sauditi la Future Investment Initiative e tanti saluti all’indignazione per un omicidio di Stato che soltanto un anno fa era riuscito a ridimensionare l’evento saudita 2018. Al Ritz-Carlton di Riad, dove il Principe ereditario...