La Germania e la sua calda estate
di Marzio Rigonalli

La Germania sta per vivere un’estate molto calda dal punto di vista politico. Siamo a quattro mesi dalle elezioni legislative del 26 settembre. Elezioni che rinnoveranno il Bundestag, il Parlamento federale, e dalle quali emergerà anche il nuovo Governo. È un appuntamento che si...

La rivolta degli arabi israeliani
di Lucio Caracciolo

Che cosa resterà dell’ennesimo conflitto di Gaza, tragico appuntamento che rompe con periodicità pluriennale la tregua fra Hamas e Israele? Sotto il profilo della partita a due, nulla di rilevante. Ma sul fronte interno israeliano probabilmente molto. Israele deve infatti...

Vaccinazioni a rilento in Asia
di Federico Rampini

I «misteri cinesi» attorno al Coronavirus non sono finiti neanche oggi. Un’amica imprenditrice, europea, che vive e lavora nella ricca regione del Guandong, mi scrive il suo grido di dolore sulla «assurdità della condizione in cui viviamo in Cina da mesi, la Covid qui non c’è da...

Dove vincono gli estremismi
di Romina Borla

Le visioni discordanti della realtà e della storia che da decenni agitano quella porzione di Medio Oriente hanno echi anche alle nostre latitudini. Echi che risuonano nelle parole dei rappresentanti dell’Associazione Svizzera-Israele e della Società Svizzera-Palestina. «La...

Le radici dell’odio nel passato coloniale
di Alfredo Venturi

«Il Governo di sua Maestà considera favorevolmente la costituzione in Palestina di una dimora nazionale per il popolo ebraico...». Così il ministro degli esteri britannico Arthur Balfour in una lettera a Lord Walter Rothschild, figura eminente fra gli ebrei d’Inghilterra. Passata...

Draghi, l’italiano più spendibile all’estero
di Alfio Caruso

Vi ricordate quando nel pieno della campagna presidenziale 2016 l’allora candidato Trump urlò dal palco: «Potrei stare in mezzo alla Fifth Avenue, sparare a qualcuno e non perderei neanche un voto. È incredibile»? E accompagnò la frase con la mano a raffigurare una pistola. Lo stesso...

Il laboratorio politico cileno
di Angela Nocioni

La destra politica, potere solidissimo mantenutosi assai influente nella società cilena dopo la fine della dittatura del generale Augusto Pinochet (1973-1990), non raggiunge che uno smilzo 20 per cento negli scranni della Costituente chiamata dal mese prossimo a scrivere la nuova...

L’obiettivo di Hamas: le teste dei palestinesi
di Daniele Raineri

Dal punto di vista militare la guerra di questi giorni tra i gruppi armati palestinesi della Striscia di Gaza e lo Stato di Israele è allo stesso tempo incredibile e anche totalmente inutile. Incredibile perché mai prima d’ora le fazioni di Gaza, Hamas in testa, avevano scatenato...