Una lontana primavera
di Francesca Mannocchi

Sono passati quasi dieci anni dalla primavera di rivolte, la primavera della dignità, che nel 2011 ha portato alla deposizione di Zine El Abidine Ben Ali in Tunisia. Dieci anni da quando il venditore ambulante Mohamed Bouazizi si è dato fuoco a Sidi Bouzid, in segno di protesta...

L’America delle sicurezze
di Federico Rampini

«Quello che devi fare, è girare il paese e osservare quel che succede. Non voglio statistiche, non voglio sociologia. Parla con gli insegnanti e coi sacerdoti, con gli imprenditori e i lavoratori e gli agricoltori. Parla coi disoccupati, quelli che ricevono sussidi e quelli che non...

Verità imbarazzanti
di Daniele Raineri

È l’estate prima delle elezioni presidenziali e quindi è anche la stagione dei libri contro il presidente in carica. Il rischio è che nel giro di poche settimane perdano valore editoriale e quindi è ora oppure mai più. C’è anche da dire che se il presidente in carica è Donald Trump,...

Geopolitica sottomarina
di Lucio Caracciolo

La temperatura dei rapporti fra Germania e Russia, e più in generale fra Russia e Occidente, si prende oggi nei fondali del Mar Baltico, presso la costa tedesca, nel Land del Meclemburgo-Pomerania Anteriore. Qui si stanno posando gli ultimi chilometri di tubo di un gasdotto...

Riscopriamo l'Africa autentica
di Pietro Veronese

Chi si occupa di Africa, qualunque ne sia il motivo, non perde occasione per ricordare che l’Africa, una Africa, non esiste, se non come entità geografica. È una pretesa assurda ridurre ad unità un simile «festival della diversità», per usare l’espressione che figura nella prima...

Via con il vento (del razzismo)
di Federico Rampini

L’America riuscirà mai a curare le ferite della guerra civile? La questione razziale – di nuovo in primo piano nello scontro fra Donald Trump e Joe Biden – impone di studiare eventi accaduti un secolo e mezzo fa. Di tutti i conflitti che ha combattuto, quello che ha fatto più morti...

La caduta di Roma, ossessione di Trump
di Federico Rampini

Pandemia e cambiamento climatico, calo demografico e impoverimento economico. Per noi occidentali nel 2020 questo «paesaggio» è familiare. Lo era anche per i romani del basso impero. Lo storico americano Kyle Harper descrive gli ultimi secoli dell’impero d’Occidente come una...

Abe, fine di un’era
di Giulia Pompili

Shinzo Abe, il leader della stabilità del Giappone, alla fine ha dovuto arrendersi. Dopo quasi otto anni da primo ministro la colite ulcerosa lo ha costretto alle dimissioni, annunciate nel corso di una conferenza stampa a sorpresa venerdì 28 agosto scorso. «Lo scopo di un politico è...

Risultati da 1 a 8 su 857
<< Prima < Precedente 1-8 9-16 17-24 25-32 33-40 41-48 49-56 Prossima > Ultima >>