La stanza del dialogo, home page rubrica

Saper riconoscere i propri desideri
di Silvia Vegetti Finzi

Cara Silvia,genitori di un unico figlio, Giacomo, siamo entrambi insegnanti che amano il loro lavoro e lo svolgono con entusiasmo. Ma purtroppo nostro figlio non ha preso da noi. Ha sempre studiato il minimo per essere promosso senza eccellere in nessuna materia. Nuota e gioca a...

La stanza del dialogo

La relazione tra madre e figlia oggi
di Silvia Vegetti Finzi

Gentile professoressa,ho seguito con molto interesse il dibattito che ha preso spunto sull’uso indiscriminato del «tu» per passare poi a un’analisi della società attuale incapace di riconoscere dislivelli di autorità e di responsabilità. Le sue osservazioni mi sono sembrate lampanti...

La stanza del dialogo

La conversazione delle donne
di Silvia Vegetti Finzi

Cara Silvia Vegetti Finzi,ho letto con molto interesse il problema posto da una lettrice. Sì, sono tante le ansie che assalgono le donne prima di poter decidersi di diventare mamme, quanto le capisco! E aumentano sempre di più a forza che gli anni passano...  Lei ha oltretutto...

La stanza del dialogo

La vita ci salva
di Silvia Vegetti Finzi

Cara Silvia, mi ha molto colpita la lettera di Maria Novella e mi è venuto spontaneo, non potendola abbracciare, almeno di scriverle. La capisco e posso immaginare come si sente. So che ognuno soffre per il proprio dolore e volevo dirle quello che sto vivendo io.  Dopo un...

La stanza del dialogo, home page rubrica

Un vero io, un vero tu
di Silvia Vegetti Finzi

Cara Silvia,  la leggo da sempre con grandissimo interesse e mi ha colpito la lettera della lettrice alla quale ha risposto questa settimana. (Si tratta della lettera con cui la signora Fernanda esprime il proprio disagio per una familiarità linguistica che considera impropria...

La stanza del dialogo, home page rubrica

Il dialogo tra donne e la maternità
di Silvia Vegetti Finzi

Gentile professoressa,forse sono pensieri d’estate, forse mugugni di un’aspirante nonna, ma le mie due figlie, ora in vacanza, partiranno in autunno: una per la Spagna a Barcellona, l’altra per l’Olanda a Utrecht, ma di fare un figlio non se ne parla.Eppure sono «fidanzate» da tempo...

La stanza del dialogo

Una parità superficiale
di Silvia Vegetti Finzi

Gentile Signora Finzi,mi rivolgo a lei per una risposta ad un problema seppur banale, del quale non so se io sia in torto. Sempre più spesso nei negozi ti danno del tu, «ciao, cara, amore», persone che potrebbero essere mie figlie o addirittura nipoti. Questo modo di fare mi dà...

La stanza del dialogo, home page rubrica

I figli e le tensioni tra genitori separati
di Silvia Vegetti Finzi

Prima lettera Cara professoressa, ho bisogno del suo parere perché mi trovo in una situazione familiare difficilissima. Separata da anni in modo molto conflittuale da mio marito, ho deciso di non obbligare più nostra figlia Fiorella, di nove anni, a incontrare il padre perché...

Risultati da 1 a 8 su 50
<< Prima < Precedente 1-8 9-16 17-24 25-32 33-40 41-48 49-50 Prossima > Ultima >>