Primo, superare la spaccatura interna
di Marzio Rigonalli

Il rifiuto dei due principali sindacati svizzeri, l’Unione sindacale svizzera e Travail.Suisse, di partecipare ai colloqui diretti dal consigliere federale Johann Schneider-Ammann sulle misure fiancheggiatrici che fanno da cornice alla libera circolazione delle persone, è stato...

Pronti per il mercato svizzero
di Luca Beti

C’è qualcosa che non funziona nel modello di integrazione professionale di eritrei, afgani, siriani, egiziani o iracheni in Svizzera. A dieci anni dal loro arrivo nel nostro Paese, solo il 48 per cento dei rifugiati riconosciuti ha un posto di lavoro, un tasso che scende addirittura...

Decisione rinviata a settembre
di Marzio Rigonalli

L’estate non sarà per niente tranquilla per i politici, i diplomatici ed i sindacalisti che, direttamente od indirettamente, operano sul fronte della trattativa bilaterale tra la Svizzera e l’Unione europea, in vista della conclusione di un accordo istituzionale. Mosso dalle...

Gli insegnamenti di Oxfam
di Luca Beti

I riflettori dei media non rimangono mai fermi. Seguono il flusso incessante delle news. Un giorno puntano il loro fascio di luce su una notizia, l’indomani la abbandonano al buio. È stato così anche per lo scandalo sessuale che in febbraio ha investito Oxfam, una delle maggiori...

La fiamma si è spenta
di Marzio Rigonalli

Il sogno di accogliere di nuovo le Olimpiadi invernali in Svizzera, di ospitare una lunga schiera di campioni e di diventare, per alcune settimane, il centro d’interesse degli sportivi di tutto il mondo, si è infranto nelle urne del canton Vallese. Una settimana fa, il 54% dei...

Immaginando la Svizzera del futuro
di Marzio Rigonalli

Come sarà la Svizzera nel 2030? Quale sarà il nostro futuro economico e politico? Praticamente nessuno può dare una risposta sicura, perché molto dipenderà dall’evoluzione che avverrà all’interno delle nostre frontiere nazionali e dai mutamenti che interverranno sul piano...

Un piccolo paese a disagio
di Orazio Martinetti

Gli anni delle «trente glorieuses» (1945-1973) smossero anche gli intellettuali, almeno i pochi che non si erano fatti assorbire dalla «difesa spirituale». I primi segnali di risveglio si ebbero alla metà degli anni ’50. Nel 1955 lo scrittore-architetto Max Frisch, assieme a Lucius...

Appalti truccati: il PBD trema
di Marzio Rigonalli

Uno scandalo di ampie dimensioni sta agitando le acque, tradizionalmente quiete, della politica grigionese. La Comco, la Commissione federale della concorrenza, ha inflitto multe per 7,5 milioni di franchi a sette imprese attive nella Bassa Engadina nel campo del genio civile e...

Risultati da 1 a 8 su 69
<< Prima < Precedente 1-8 9-16 17-24 25-32 33-40 41-48 49-56 Prossima > Ultima >>